Livelli dell'anticorpo anti-asparaginasi di Escherichia coli determinano l'attività di trattamento di seconda linea con Asparaginasi pegilata di E. coli


Le reazioni di ipersensibilità limitano l'uso dell'enzima antileucemico Asparaginasi ( ASE ).

Sono stati valutati i livelli di anticorpi contro ASE di Escherichia coli e l'attività di ASE in 1221 campioni di siero di 329 pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta che hanno ricevuto il trattamento con Aspraginasi, seguendo il protocollo ALL-BFM 2000 o ALL-REZ BFM 2002 per malattia primaria o recidivante.

L'attività dell’Asparaginasi durante il trattamento di prima linea con pazienti nuovi ad ASE di Escherichia coli e durante il trattamento di seconda linea con Asparaginasi pegilata di E. coli è stata inversamente correlata ai livelli di anticorpo anti-ASE di Escherichia coli ( P inferiore a 0.0001; indice di correlazione per ranghi di Spearman ).

Un effetto sull'attività di ASE durante il trattamento di seconda linea con Asparaginasi pegilata di E. coli è stato tuttavia osservato solo con elevati livelli di anticorpi monoclonali anti- ASE di E. coli ( maggiori di 200 AU/ml ).

In presenza di livelli moderati o intermedi di anticorpi monoclonali ( 6.25-200 AU/ml ) il passaggio da ASE ad ASE pegilata di E. coli ha determinato un significativo aumento dell'attività dell’Asparginasi al di sopra della soglia di 100 U/L ( P minore di 0.05 ).

L'attività di Asparaginasi di Erwinia chrysanthemi non è stata correlata con i livelli di anticorpi monoclonali anti-ASE di E. coli.
L’Asparaginasi di Erwinia è risultata essere il miglior ASE alternativo se i livelli di anticorpi monoclonali anti-ASE di E. coli superano le 200 AU/mL.

Questa analisi retrospettiva è la prima a descrivere la relazione tra il livello di anticorpi anti-ASE di E. coli e l'attività sierica di ASE pegilata di E. coli, impiegata come terapia di seconda linea dopo Asparaginasi di E. coli nativa. ( Xagena2011 )

Willer A et al, Blood 2011; 118: 5774-5782


Emo2011 Onco2011 Farma2011


Indietro

Altri articoli

L'Asparaginasi ( ASNase ) è una componente importante del trattamento della leucemia linfoblastica acuta ( ALL ), ma è spesso...


La pancreatite associata ad Asparaginasi ( AAP ) è comune nei pazienti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ), ma...


L'Asparaginasi è un farmaco essenziale nella terapia della leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) infantile e viene frequentemente somministrata per...


Gli eventi trombotici del sistema nervoso centrale ( SNC ) sono una complicanza nota della terapia di induzione nella leucemia...


Uno studio ha valutato tossicità ed efficacia di Desametasone e un nuovo metodo di dosaggio di L-Asparaginasi di Escherichia coli...


Lo studio AALL07P2 ha valutato se la sostituzione di Erwinia asparaginasi ( Erwinaze ) 25.000 UI/m2 per 6 dosi somministrate...


È stato precedentemente ipotizzato che una più alta esposizione sistemica ad Asparaginasi ( Elspar ) possa causare un incremento della...


Il linfoma extranodale a cellule T/NK, di tipo nasale, è una malattia rara e altamente aggressiva con una prognosi infausta....


Negli ultimi decenni, la L-Asparaginasi, un'importante componente nella terapia per la leucemia linfoblastica acuta, è stata somministrata generalmente per via...