Eventi avversi associati all'aggiunta di Aspirina alla terapia anticoagulante orale diretta senza una chiara indicazione


Non è chiaro quanti pazienti trattati con un anticoagulante orale diretto ( DOAC ) utilizzino in concomitanza Acido Acetilsalicilico ( ASA; Aspirina ) e come questo influenzi gli esiti clinici.

Sono stati valutati la frequenza e gli esiti della prescrizione di terapia concomitante con Aspirina e anticoagulanti orali diretti per i pazienti con fibrillazione atriale o malattia tromboembolica venosa.

Uno studio di coorte basato su Registro è stato condotto presso 4 cliniche nel Michigan ( USA ) dal 2015 al 2019.
I partecipanti eleggibili erano adulti sottoposti a trattamento con un anticoagulante orale diretto per fibrillazione atriale o tromboembolismo venoso, senza un recente infarto miocardico o storia di sostituzione della valvola cardiaca, con almeno 3 mesi di follow-up.

I pazienti erano stati esposti all’uso di Aspirina in concomitanza con la terapia con anticoagulanti orali diretti.

Gli esiti principali erano tassi di sanguinamento ( qualsiasi, non-maggiore, maggiore ), tassi di trombosi ( ictus, tromboembolismo venoso, infarto miocardico ), visite al Pronto soccorso, ricoveri e morte.

Della coorte dello studio di 3.280 pazienti ( 1.673 uomini, 51.0%; età media 68.2 anni ), 1.107 pazienti ( 33.8% ) senza una chiara indicazione per Aspirina erano in trattamento con anticorpi orali diretti e Aspirina.
Sono state analizzate due coorti abbinate per punteggio di propensione, ciascuna con 1.047 pazienti ( solo anticoagulanti DOAC più Aspirina e anticoagulanti DOAC ).
I pazienti sono stati seguiti per una media di 20.9 mesi.

I pazienti che assumevano anticoagulanti DOAC e Aspirina hanno manifestato più eventi di sanguinamento rispetto alla monoterapia con anticoagulanti DOAC ( 26.0 sanguinamenti vs 31.6 sanguinamenti per 100 anni-paziente, P=0.01 ).
In particolare, i pazienti sottoposti a terapia di combinazione hanno avuto tassi significativamente più alti di sanguinamenti non-maggiori ( 26.1 sanguinamenti vs 21.7 sanguinamenti per 100 anni-paziente, P=0.02 ) rispetto alla monoterapia con anticoagulanti DOAC.

I tassi di sanguinamento maggiore sono stati simili tra le due coorti.
Anche i tassi di eventi trombotici sono stati simili tra le coorti ( 2.5 eventi vs 2.3 eventi per 100 anni-paziente per i pazienti trattati con anticoagulanti DOAC e Aspirina rispetto a anticoagulanti DOAC in monoterapia, P=0.80 ). I pazienti sono stati più spesso ricoverati durante la terapia di combinazione ( 9.1 vs 6.5 ricoveri per 100 anni-paziente, P=0.02 ).

Quasi un terzo dei pazienti con fibrillazione atriale e/o tromboembolismo venoso trattati con anticoagulanti DOAC hanno ricevuto Aspirina senza una chiara indicazione.
Rispetto alla monoterapia con anticoagulanti DOAC, l'uso concomitante di anticoagulanti orali diretti e Aspirina è stato associato a un aumento del sanguinamento e dei ricoveri, ma a un tasso di trombosi osservato simile.
La ricerca futura dovrebbe identificare e smettere di prescrivere Aspirina ai pazienti quando il rischio supera il beneficio previsto. ( Xagena2021 )

Schaefer JK et al, JAMA Intern Med 2021; 181: 817-824

Emo2021 Cardio2021 Farma2021


Indietro

Altri articoli

Da uno studio di coorte osservazionale, è emerso che tra i pazienti ricoverati in ospedale con COVID-19 in forma moderata,...


La policitemia vera è associata a un aumentato rischio di trombosi ed emorragia. L'Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ), raccomandata per...


Da uno studio randomizzato di fase 3 è emerso che l'uso di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) non ha prolungato...


I benefici di Ticagrelor ( Brilique ) e di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) hanno superato il rischio di emorragia...


La doppia terapia antiaggregante abbreviata seguita da un potente inibitore del recettore P2Y12 in monoterapia riduce il sanguinamento senza aumentare...


Un precedente ampio studio randomizzato ha indicato che la terapia con Aspirina ( Acido Acetilsalicilico; ASA ) a basse dosi...


In studi randomizzati controllati, è stato dimostrato che i trattamenti combinati a dose fissa o polipillole riducono un composito di...


Circa un terzo dei pazienti che ricevono anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) per il trattamento della fibrillazione atriale e/o...


La sepsi è un grave problema di salute globale e una delle principali cause di morte e disabilità. La disponibilità...


Nello studio AUGUSTUS ( An Open-Label, 2x2 Factorial, Randomized Controlled, Clinical Trial to Evaluate the Safety of Apixaban Versus Vitamin...