Combinazione di Deferasirox e Deferoxamina nella pratica clinica: uno schema alternativo di chelazione nei pazienti con talassemia major


La disponibilità di tre chelanti del ferro ha migliorato lo scenario della terapia chelante per i pazienti con talassemia trasfusione-dipendente ( TDT ), consentendo di adattare i farmaci agli obiettivi previsti per ogni paziente.

Il Deferiprone ( Ferriprox ) associato alla Deferoxamina ( Desferal ) ( DFP / DFO ) in diversi regimi è stato impiegato da molti anni.
Più recente l’impiego della combinazione di Deferasirox /( Exjade ) e Deferoxamina ( DFX / DFO ) per eliminare il sovraccarico di ferro, in particolare nei pazienti che non rispondono adeguatamente a un singolo agente chelante.

E’ stata studiata l'efficacia, la tollerabilità e la sicurezza della combinazione Deferasirox e Deferoxamina nei pazienti con talassemia major.

10 pazienti con talassemia trasfusione-dipendente hanno iniziato ad assumere Deferasirox / Deferoxamina per diversi motivi: mancanza di efficacia nella rimozione del ferro epatico / cardiaco con la monoterapia; agranulocitosi con Deferiprone; eventi avversi con dosi elevate di prodotti in monoterapia.

Il disegno dello studio comprendeva: risonanza magnetica cardiaca ed epatica in T2 ( CMR ), valutazione con elastografia transitoria ( Fibroscan ), valutazione biochimica ed esami audiometrici e oculari.

Le dosi iniziali dei farmaci sono state: Deferoxamina 32 mg/kg/die per 3-4 giorni a settimana e Deferasirox 20 mg/kg/die.

Un totale di 7 pazienti hanno completato il periodo di follow-up di un anno.

Al basale il livello di emoglobina pre-trasfusionale medio è stato di 9.4 g/dl, l'assunzione di ferro media è stata di 0.40 mg/kg/die, il livello di ferritina medio è stato di 2254 ng/ml ( range 644-17.681 ng/ml ).

I dati disponibili a 1 anno non hanno mostrato alcuna alterazione della funzione renale / epatica ed alcun evento avverso.

È stata raggiunta una marcata riduzione della concentrazione epatica di ferro ( 6.54 vs 11.44 mg/g dw al basale ) e della ferritina media ( 1.346 vs 2.254 ng/ml al basale ).

È stata osservata una concomitante riduzione del ferro non-legato alla transferrina ( NTBI ) a 6 mesi ( 2.1 vs 1.7 microM ).

È stato rilevato un miglioramento nei valori in T2 cardiaci ( 26.34 vs 19.85 al basale ).

A 1 anno è stata somministrata una dose aumentata di Deferasirox ( 27 mg/kg/die vs 20 mg/kg/die al basale, P=0.01 ) con una dose stabile di Deferoxamina ( 32 mg/kg/die ).

La combinazione o l’alternanza di Deferasirox / Deferoxamina può essere considerata quando la monoterapia non è in grado di rimuovere il sovraccarico di ferro o in presenza di eventi avversi. ( Xagena2014 )

Cassinerio E et al, Blood Cells Mol Dis 2014; Epub ahead of print

Emo2014 Farma2014


Indietro

Altri articoli

I pazienti con talassemia non-trasfusione-dipendente ( NTDT ), sebbene non richiedano regolari trasfusioni di sangue per la sopravvivenza, possono comunque...


Il Comitato di sicurezza dell'EMA ( PRAC ) ha concluso che non ci sono prove che Zynteglo causi leucemia mieloide...


L’Azienda titolare dell’autorizzazione del medicinale per la terapia genica Zynteglo, Bluebird Bio, per il trattamento della beta talassemia, malattia rara...


I pazienti con beta-talassemia dipendente dalle trasfusioni necessitano di regolari trasfusioni di globuli rossi. Luspatercept ( Reblozyl ), una proteina...


La Commissione europea ( CE ) ha approvato Reblozyl ( Luspatercept ) per il trattamento di: a) pazienti adulti con anemia...


La beta-talassemia è una malattia ereditaria con limitate opzioni terapeutiche approvate; i pazienti manifestano anemia e le sue complicanze, incluso...


La FDA ( U.S. Food and Drug Administration ) ha concesso l'approvazione a Reblozyl ( Luspatercept-aamt; Luspatercept ) per il...


Zynteglo è un medicinale indicato per il trattamento della beta-talassemia, una malattia del sangue, in pazienti di età pari o...


La gestione del sovraccarico di ferro nella talassemia è cambiata radicalmente dall'implementazione della risonanza magnetica, che consente il rilevamento del...


Il sovraccarico di ferro è inevitabile nei pazienti che dipendono dalla trasfusione. Nei bambini piccoli con talassemia trasfusione-dipendente ( TDT ),...