Leucemia linfoblastica acuta in remissione completa negli adulti: esiti simili dopo condizionamento a ridotta intensità e condizionamento con trapianto di cellule staminali allogenico mieloablativo


Il ruolo del condizionamento a ridotta intensità ( RIC ) nella leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) negli adulti rimane non ben definito a causa delle piccole dimensioni del campione, della breve durata del follow-up, dei vari regimi per il condizionamento, della profilassi per la malattia graft-versus-host ( GVHD ) e della eterogeneità dei criteri di selezione per il trapianto.

Sono stati confrontati i risultati a lungo termine di 60 trapianti con condizionamento a ridotta intensità ( Fludarabina più Melfalan ) con 120 trapianti con condizionamento mieloablativo ( MAC ) ( irradiazione totale del corpo più Ciclofosfamide ) per leucemia linfoblastica acuta ad alto rischio negli adulti in prima o seconda remissione completa.

Tutti i pazienti che hanno subito trapianti hanno ricevuto una strategia uniforme di chemioterapia prima del trapianto e profilassi per la malattia graft-versus-host.

Rispetto ai soggetti trapiantati con condizionamento mieloablativo, i trapiantati con condizionamento a ridotta intensità avevano età più avanzata ( 46 anni vs 33 anni, P minore di 0.001 ) e proporzioni più elevate di trapianto con sangue periferico ( 93.3% vs 13.3%; P minore di 0.001 ), ma per il resto presentavano caratteristiche simili.

Dopo un follow-up di 67 mesi, i pazienti trapiantati con condizionamento a ridotta intensità hanno mostrato paragonabile mortalità non dovuta a recidiva ( 21.2% vs 24.3% ) e sopravvivenza libera da malattia ( 50.8% vs 54.9% ) con i pazienti trapiantati con condizionamento mieloablativo, anche se il rischio di recidiva era più alto ( 34.2% vs 26.4%, hazard ratio, HR=2.07; P=0.019 ).

Altri fattori indipendenti associati con esiti migliori erano la presenza di malattia graft-versus-host cronica e di trapianto in prima remissione completa.

È interessante notare che l'impatto negativo del condizionamento a ridotta intensità sul rischio di recidiva è stato osservato solo per i trapianti per leucemia linfoblastica acuta Philadelphia-positiva ( 32.7% vs 19.6%, HR=3.46; P=0.020 ), mentre non è stata trovata alcuna differenza tra i trapianti per leucemia linfoblastica acuta Philadelphia-negativa con condizionamento a ridotta intensità o con condizionamento mieloablativo ( 35.0% vs 32.1%, HR=1.39; P=0.429 ).

Il condizionamento a ridotta intensità può essere considerato come una scelta ragionevole per fornire un sufficiente effetto a lungo termine graft-versus-leucemia per leucemia linfoblastica acuta ad alto rischio negli adulti per i pazienti inadatti al condizionamento mieloablativo. ( Xagena2013 )

Eom KS et al, Am J Hematol 2013; 88: 8: 634-641

Emo2013 Onco2013 Farma2013


Indietro

Altri articoli

I pazienti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) di linea B sono ad alto rischio di recidiva dopo trapianto...


Una revisione ha evidenziato che il nuovo agente antivirale Letermovir ( Prevymis ) risulta efficace nella prevenzione primaria dell'infezione da...


L'ulteriore miglioramento dei regimi preparativi prima del trapianto allogenico di cellule staminali emopoietiche ( HSCT ) è un'esigenza medica insoddisfatta...


È stato precedentemente dimostrato che la globulina anti-timocita ( ATLG ) più Ciclosporina e Metotrexato somministrati a pazienti con leucemia...



Il trapianto di sangue o di midollo ( BMT ) allogenico è una opzione terapeutica per le malattie maligne e...


L'effetto del sovraccarico sistemico di ferro sugli esiti dopo trapianto allogenico di cellule emopoietiche ( HCT ) è stato oggetto di dibattito. È stato studiato il...


Prevymis, che contiene il principio attivo Letermovir, è un medicinale antivirale utilizzato per prevenire la malattia causata da citomegalovirus (...


La Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio di Letermovir, nella formulazione in compresse per la somministrazione orale e...


Come terapia di consolidamento per la leucemia mieloide acuta ( AML ), il trapianto di cellule staminali ematopoietiche allogeniche fornisce...