Episodio maniacale come prima presentazione della malattia di Wilson


Sebbene i cambiamenti mentali siano frequenti nella malattia di Wilson, i gravi disturbi psichiatrici si presentano in modo non-comune, e generalmente si accompagnano ad un quadro neurologico.

Ci sono poche segnalazioni in letteratura di pazienti con malattia di Wilson con tipici disordini affettivi bipolari.

Medici dell’Ospedale Universitario di San Paolo in Brasile, hanno riportato il caso di un paziente con malattia di Wilson, la cui manifestazione iniziale era rappresentata da un episodio maniacale seguito da depressione.

Il tremore agli arti superiori è apparso 1 anno dopo l’inizio dei sintomi.

La diagnosi di malattia di Wilson è stata effettuata 3 anni dopo la comparsa dei primi sintomi, sulla base del quadro neuropsichiatrico, l’individuazione degli anelli di Kayser-Fleischer ed i risultati degli esami diagnostici indicanti epatopatia cronica ed eccesso di rame.

Il paziente divenne asintomatico 2 anni dopo aver iniziato il trattamento con Penicillamina ( Pemine ), ed è rimasto controllato , non-sintomatico, durante il periodo osservazionale di 8 anni, senza alcun specifico trattamento per il disordine affettivo bipolare tipico.

Secondo gli Autori, questo è un particolare caso di malattia di Wilson in cui un’episodio maniacale che ha preceduto l’inizio dei sintomi neurologici. ( Xagena2008 )

Machado AC et al, Bipolar Disord 2008; 10: 447-450


Gastro2008 Psyche2008


Indietro

Altri articoli

Gli operatori sanitari sono stati informati riguardo a nuovi dati di letteratura relativi al profilo di sicurezza di d-Penicillamina (...


La monoterapia con Zinco nella malattia di Wilson sintomatico è controversa.Un totale di 17 pazienti sintomatici con malattia di Wilson...


Uno studio ha confrontato il Tetratiomolibdato con la Trientina nel trattamento dei pazienti con presentazione neurologica della malattia di Wilson.Hanno...