Letrozolo adiuvante e Tamoxifene da solo o sequenziale nelle donne in postmenopausa con tumore mammario positivo al recettore dell'ormone: follow-up a lungo termine dello studio BIG 1-98


Il tumore al seno luminale ha una lunga storia naturale, con recidive che si protraggono oltre 10 anni dopo la diagnosi.
È stato analizzato il follow-up a lungo termine ( LTFU ) degli esiti di efficacia e degli eventi avversi nello studio Breast International Group ( BIG ) 1-98 dopo un follow-up mediano di 12.6 anni.

BIG 1-98 è uno studio randomizzato a quattro bracci, di fase III, in doppio cieco, che ha confrontato Letrozolo adiuvante con Tamoxifene ( entrambi i trattamenti ricevuti per 5 anni ) e le loro sequenze ( 2 anni di un trattamento più 3 anni dell'altro ) in donne in postmenopausa con carcinoma mammario precoce endocrino-responsivo.

Quando la sponsorizzazione delle aziende farmaceutiche si è conclusa a 8.4 anni di follow-up mediano, è stata avviata una estensione osservativa del follow-up a lungo termine, raccogliendo dati annuali su sopravvivenza, stato della malattia ed eventi avversi.
Le informazioni dalla Danimarca provenivano dal Danish Breast Cancer Cooperative Group Registry.

Sono riportate le analisi intention-to-treat.

Su 8.010 pazienti arruolati, 4.433 erano vivi e non si erano ritirati presso un Centro di partecipazione LTFU e 3.833 ( 86% ) avevano almeno un rapporto LTFU.

Per il confronto in monoterapia di Letrozolo versus Tamoxifene, è stata riscontrata una riduzione relativa del 9% nel rischio di un evento di sopravvivenza libera da malattia con Letrozolo ( hazard ratio, HR=0.91 ).

Gli hazard ratio per altri endpoint di efficacia erano simili a quelli per la sopravvivenza libera da malattia.

L'efficacia del Letrozolo rispetto al Tamoxifene per il tumore mammario controlaterale variava significativamente nel tempo ( rispettivamente hazard ratio da 0 a 5, da 5 a 10 e più di 10 anni, 0.62, 0.47 e 1.35; P per interazione trattamento e tempo =0.005 ), forse riflettendo un effetto più lungo del Tamoxifene.

La segnalazione degli eventi avversi specifici a lungo termine è sembrata più efficace con il Registro nazionale che con la segnalazione di un case-report di follow-up clinico.

Gli endpoint di efficacia hanno continuato a mostrare tendenze favorevoli al Letrozolo.

Il Letrozolo ha ridotto la frequenza di cancro al seno controlaterale nei primi 10 anni, ma è stata osservata una reversione oltre 10 anni.
Questo studio ha illustrato il valore del follow-up esteso negli studi sul tumore mammario luminale. ( Xagena2019 )

Ruhstaller T et al, J Clin Oncol 2019 37: 105-114

Onco2019 Gyne2019 Farma2019


Indietro

Altri articoli

La menopausa è spesso accompagnata da una serie di sintomi che può sminuire la qualità di vita di una donna....


Secondo uno studio trasversale, le prestazioni cognitive delle donne erano sensibili alla gravità dei sintomi della menopausa, in particolare depressione...


Le donne con emicrania presentano un aumentato rischio di ipertensione dopo la menopausa, ma da uno studio di coorte longitudinale...


Per le donne in postmenopausa con tumore mammario positivo per il recettore ormonale, la durata più efficace per la terapia...


L'onere delle fratture tra le donne in postmenopausa è elevato. Sebbene le fratture non traumatiche siano forti fattori di rischio...


Il vantaggio di estendere la terapia con inibitori dell'aromatasi oltre i 5 anni nel contesto di precedenti inibitori dell'aromatasi rimane...


La terapia endocrina primaria per il carcinoma duttale in situ ( DCIS ) come potenziale alternativa alla chirurgia è stata...


L'aggiunta della soppressione della funzione ovarica ( OFS ) per 5 anni al Tamoxifene per il trattamento dei pazienti in...


Piqray è un medicinale antitumorale usato per il trattamento di donne post-menopausali e uomini affetti da cancro della mammella localmente...


La durata ottimale della terapia estesa con inibitori dell'aromatasi nei pazienti con tumore mammario in postmenopausa è sconosciuta. Nello studio...