Trattamento esteso con Buprenorfina - Naloxone versus trattamento di breve periodo nei giovani con dipendenza da oppioidi


Il trattamento usuale nella dipendenza da oppioidi in età giovanile è rappresentato dalla detossificazione e dal counseling.

Uno studio ha valutato l’efficacia del trattamento continuativo per 12 settimane con Buprenorfina e Naloxone ( Suboxone ) versus detossificazione.
I pazienti avevano un’età compresa tra i 15 e i 21 anni.

Ai pazienti nel gruppo Buprenorfina e Naloxone 12 settimane è stato prescritto Suboxone fino a 24 mg/die per 9 settimane, con successiva riduzione graduale del dosaggio fino alla 12a settimana.
Ai pazienti nel gruppo detossificazione il Suboxone è stato prescritto fino a 14 mg/die e poi ridotto gradatamente al giorno 14.

A tutti i pazienti è stato offerto un counseling individuale e di gruppo di una settimana.

L’endpoint primario era rappresentato dai risultati dell’esame delle urine con positività per gli oppiodi alle settimane 4, 8 e 12.

Il numero dei pazienti più giovani di 18 anni era troppo piccolo per un’analisi separata, ma in generale i pazienti nel gruppo detossificazione avevano una più alta proporzione di risultati positivi agli oppiodi all’esame delle urine alla 4a e all’8a settimana, ma non alla 12a ( p=0,09 ).

Alla quarta settimana, 59 pazienti nel gruppo detossificazione hanno presentato risultati positivi ( 61% ) versus 58 tra i pazienti del gruppo Buprenorfina – Naloxone a 12 settimane ( 26% ).

All’ottava settimana, 53 pazienti nel gruppo detossificazione avevano risultati positivi ( 54% ) versus 52 dei pazienti del gruppo Buprenorfina – Naloxone a 12 settimane ( 23% ).

Alla 12a settimana il 20.5% ( 16/78 ) dei pazienti nel gruppo detossificazione sono rimasti in trattamento contro il 70% ( 52/74 ) dei pazienti nel gruppo Buprenorfina – Naloxone ( p
Durante la prima settimana fino alla 12a, i pazienti nel gruppo Buprenorfina – Naloxone a 12 settimane hanno riportato un minor uso di oppioidi ( p
In conclusione, il trattamento continuativo con Buprenorfina – Naloxone ha migliorato l’outcome ( esito ) rispetto alla detossificazione di breve periodo. ( Xagena2008 )

Woody GE et al, JAMA 2008; 300: 2003-2011


Psyche2008 Farma2008


Indietro

Altri articoli

RBP-6000, indicato come Buprenorfina XR ( Buprenorfina a rilascio prolungato [ BUP-XR ]; Sixmo ), è un trattamento con Buprenorfina...


Naltrexone a rilascio prolungato ( XR-NTX; Vivitrol ), un antagonista oppioide, e Buprenorfina - Naloxone sublinguale ( BUP-NX; Suboxone ),...


Naltrexone a rilascio prolungato ( XR-NTX; Vivitrol ), un antagonista oppioide, e Buprenorfina - Naloxone sublinguale ( BUP-NX; Suboxone ),...


La dipendenza da oppiacei è una malattia cronica curabile in contesti di assistenza primaria con Buprenorfina ( Subutex ), ma...


Il Metadone ( Eptadone ), un agonista completo dei mu-oppioidi, è il trattamento raccomandato per il trattamento della dipendenza da...


I limiti degli attuali trattamenti farmacologici per la dipendenza da oppioidi includono bassa aderenza, uso improprio dei farmaci ( la...


Le persone che si drogano, e che dissolvono o iniettano compresse di Buprenorfina ( Subutex ) per via parenterale, potrebbero...


L’astinenza controllata è un passo necessario prima del trattamento libero da droga o come endpoint del trattamento di sostituzione.I Ricercatori...


Il trattamento continuativo con l’associazione Buprenorfina e Naloxone ( Suboxone ) migliora gli outcome ( esiti ) nei giovani con...