Miocardite e pericardite a seguito di vaccinazione con vaccini COVID-19 a RNA messaggero


Negli Stati Uniti, più di 177 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino COVID-19 e il CDC ( Centers for Disease Control and Prevention ) continua a monitorare la sicurezza dei vaccini COVID-19 per eventuali problemi di salute che si verificano dopo la vaccinazione.

Dall'aprile 2021, ci sono state più di mille segnalazioni al Registro VAERS ( Vaccine Adverse Event Reporting System ) di casi di infiammazione del cuore ( miocardite e pericardite ) che si sono verificati dopo la vaccinazione con vaccini a RNA messaggero ( mRNA; Pfizer-BioNTech, Moderna ) negli Stati Uniti.
Queste segnalazioni sono rare, date le centinaia di milioni di dosi di vaccino somministrate, e sono state riportate dopo la vaccinazione con mRNA COVID-19, in particolare negli adolescenti e nei giovani adulti.

. Il CDC e i suoi partner stanno monitorando attivamente questi rapporti, esaminando dati e cartelle cliniche, per saperne di più su quanto accaduto e per comprendere qualsiasi relazione con la vaccinazione COVID-19.

La maggior parte dei pazienti che hanno sviluppato miocardite e pericardite e hanno ricevuto cure ha risposto bene al trattamento e al riposo, e si è subito sentita meglio.

Si sono verificati casi confermati: principalmente negli adolescenti maschi e nei giovani adulti di età pari o superiore a 16 anni; più spesso dopo aver ricevuto la seconda dose che dopo la prima dose di uno di questi due vaccini a mRNA; in genere entro diversi giorni dopo la vaccinazione COVID-19.

I pazienti di solito possono tornare alle proprie normali attività quotidiane dopo che i sintomi sono migliorati.
Dovrebbero consultare il proprio medico per il ritorno all'esercizio fisico o allo sport.

Il CDC continua a raccomandare la vaccinazione COVID-19 per tutte le persone di 12 anni di età e oltre, dato il rischio di malattia COVID-19 e complicazioni correlate, possibilmente gravi.

La miocardite è l'infiammazione del muscolo cardiaco e la pericardite è l'infiammazione del rivestimento esterno del cuore. In entrambi i casi, il sistema immunitario dell'organismo provoca infiammazione in risposta a una infezione o a qualche altro fattore scatenante.
I sintomi di miocardite / pericardite sono i seguenti: dolore al petto, fiato corto, sensazioni di battiti cardiaci accelerati. ( Xagena2021 )

Fonte. CDC, 2021

Inf2021 Vac2021 Med2021 Pedia2021 Cardio2021 Farma2021


Indietro

Altri articoli

La menopausa è spesso accompagnata da una serie di sintomi che può sminuire la qualità di vita di una donna....


Secondo uno studio trasversale, le prestazioni cognitive delle donne erano sensibili alla gravità dei sintomi della menopausa, in particolare depressione...


Secondo uno studio di coorte, l'esposizione precoce ai lassativi è stata associata al successivo sviluppo di malattie allergiche, tra cui...


La Commissione Tecnico-Scientifica ( Cts ) di AIFA, su richiesta del Ministero della Salute, ha espresso il proprio parere...


La Commissione Europea ( CE ) ha concesso l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata per Lumykras (Sotorasib), un inibitore di KRAS...


L'occlusione dell'appendice atriale sinistra ( LAA ) fornisce un'alternativa all'anticoagulazione orale per la riduzione del rischio tromboembolico nei pazienti con...


Klisyri è un unguento usato negli adulti per trattare la cheratosi attinica lieve su viso e cuoio capelluto. La cheratosi attinica...


Dallo studio TEMPO è emerso che 2 settimane di trattamento con Metoprololo ( Seloken ) hanno migliorato i gradienti del...


Le persone con diabete di tipo 2 e malattia renale cronica hanno un alto carico di ipertensione, ma l'entità e...


L'obiettivo di uno studio è stato quello di valutare l'efficacia, la tollerabilità, gli effetti avversi, le recidive, e i risultati...