Efficacia dell’Anastrozolo nel trattamento del sanguinamento uterino in una donna in postmenopausa con leiomioma


I fibroidi uterini possono causare sanguinamento in postmenopausa.

Ricercatori del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia dell’University of Florida College of Medicine a Jacksonville negli Stati Uniti, hanno riportato il caso di una donna in postmenopausa, obesa, che ha presentato sanguinamento uterino persistente.

All’esame non è emerso nessuna evidenza di neoplasia, e la paziente ha preferito la terapia medica a quella chirurgica.

L’impiego dell’inibitore dell’aromatasi, Anastrozolo ( Arimidex ) è risultato associato a riduzione della dimensione del fibroide, assottigliamento dell’endometrio, e cessazione del sanguinamento.

Qualora studi clinici dovessero confermare le conclusioni di questo case report, il trattamento del sanguinamento uterino associato ai fibroidi nelle donne in postmenopausa, potrebbe avvalersi degli inibitori dell’aromatasi. ( Xagena2007 )

Kaunitz AM, Menopause 2007; Epub ahead of print


Gyne2007 Farma2007


Indietro

Altri articoli

Il sanguinamento mestruale intenso è un problema comune nelle donne in età riproduttiva e può causare irritazione, disagio, paura di...


Una meta-analisi ha valutato l'efficacia dell’isterectomia, distruzione dell'endometrio ( sia tecniche isteroscopiche di prima generazione sia di seconda generazione non-isteroscopiche...


L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare l'accuratezza della sonoisterografia ( SHG ), in combinazione con le biopsie...


Il mioma uterino è un comune tumore benigno nelle donne, e nella maggior parte dei casi non richiede trattamento. L’eccessivo...