Gardasil, vaccino quadrivalente contro il papillomavirus umano: farmacosorveglianza postmarketing negli Stati Uniti


Nel giugno 2006, l’FDA ( Food and Drug Administration ) ha autorizzato la commercializzazione negli Stati Uniti del vaccino quadrivalente ricombinante contro il papillomavirus umano ( HPV ), tipi 6, 11, 16, e 18, per l’impiego in femmine di età compresa tra 9 e 26 anni.
L’Advisory Committee on Immunization Practices ha successivamente raccomandato l’impiego del vaccino quadrivalente anti-HPV per la vaccinazione di routine delle bambine di età compresa tra 11 e 12 anni.

Ricercatori dei CDC ( Centers for Disease Control and Prevention ) e dell’FDA hanno analizzato i dati riportati nel sistema VAERS ( Vaccine Adverse Event Reporting System ) dopo la somministrazione del vaccino Gardasil.
VAERS è un sistema di sorveglianza passiva.

Dal giugno 2006 a dicembre 2008, VAERS ha ricevuto 12.424 segnalazioni di eventi avversi subito dopo immunizzazione con Gardasil, pari a 53.9 segnalazioni per 100.000 dosi distribuite.
Un totale di 772 segnalazioni ( 6.2% del totale ), ha descritto gravi eventi avversi, tra cui 32 casi ad esito fatale.

I tassi di segnalazione per 100.000 dosi di vaccino quadrivalente distribuito sono stati di 8.2 per la sincope, 7.5 per le reazioni al sito d’iniezione, 0.2 per eventi tromboembolici venosi, 5 per nausea, 4.1 per cefalea, 3.1 per reazioni di ipersensibilità, 2.6 per orticaria, 0.2 per eventi tromboembolici venosi, disordini autoimmuni, e sindrome di Guillain-Barre, 0.1 per anafilassi e morte, 0.04 per mielite trasversa e pancreatite, e 0.009 per malattia del motoneurone.

Dall’analisi è emerso che la percentuale di eventi avversi non era superiore ai tassi background, rispetto ad altri vaccini, ma è stata riscontrata una maggiore segnalazione di eventi sincopali e di tromboembolia venosa.
Il significato di queste scoperte deve essere pesato con le limitazioni ( possibili sottosegnalazioni ) tipiche di un sistema di segnalazioni spontanee. ( Xagena2009 )

Slade BA et al, JAMA 2009; 302: 750-757


Farma2009 Inf2009 Gyne2009


Indietro

Altri articoli

Le opzioni di trattamento tardivo per le pazienti con tumore ovarico sono poche, con la percentuale di pazienti che ottengono...


Gli studenti universitari hanno alti tassi di carriage ( trasporto ) faringeo di Neisseria meningitidis. L’interruzione dell’acquisizione del carriage è...


Il vaccino quadrivalente per il papillomavirus umano ( HPV ) è raccomandato per tutte le ragazze e le donne dai...


E' emersa evidenza che il vaccino anti-HPV ( papillomavirus umano ) previene una infezione respiratoria incurabile nei bambini. L'incidenza di papillomatosi...


Il vaccino ProQuad è indicato per la vaccinazione simultanea contro morbillo, parotite, rosolia e varicella, in soggetti a partire dai...


ProQuad è indicato per la vaccinazione simultanea contro morbillo, parotite, rosolia e varicella, in soggetti a partire dai 12 mesi...


Menveo è un vaccino indicato per l’immunizzazione attiva di bambini ( di età pari o superiore ai 2 anni ),...


Case report hanno suggerito un legame tra vaccinazione per il papillomavirus umano ( HPV ) e lo sviluppo della sclerosi...


I vaccini meningococcici coniugati proteggono gli individui direttamente, ma possono anche conferire protezione di gruppo interrompendo la trasmissione del carriage...


La Commissione Europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio del vaccino quadrivalente anti-HPV Gardasil per la prevenzione delle lesioni anali...