La Memantina induce peggioramento reversibile del quadro neurologico nei pazienti con sclerosi multipla


La disfunzione cognitiva è molto comune nei pazienti con sclerosi multipla e peggiora gravemente la qualità di vita di questi individui.

Un gruppo di Ricercatori spagnoli ha condotto uno studio per valutare se la Memantina ( Ebixa ) fosse in grado di migliorare la performance cognitiva nei pazienti con sclerosi multipla.

È stato condotto uno studio pilota con Memantina al dosaggio di 30 mg/die nei pazienti con sclerosi multipla e decadimento cognitivo.
Il disegno ha previsto uno studio della durata di 1 anno, randomizzato, in doppio cieco, crossover per comparare Memantina versus placebo in 60 pazienti con sclerosi multipla e decadimento cognitivo.

Il decadimento cognitivo è stato definito come la performance di 1.5 deviazioni standard al di sotto dei dati normativi in almeno 2 test di 2 domini cognitivi alla scala BRB-N ( Brief Repeatable Battery-Neuropsychology ).

L’endpoint primario era rappresentato dal miglioramento della memoria verbale e quelli secondari erano la sicurezza e il miglioramento negli altri domini cognitivi, nella disabilità e nella qualità di vita.

Lo studio è stato interrotto dopo che 9 pazienti su 19 arruolati avevano riportato un peggioramento dei loro sintomi neurologici con deterioramento della qualità di vita.

Sette dei 9 pazienti nel braccio Memantina hanno avuto offuscamento della vista, fatigue, forte mal di testa, aumento della debolezza muscolare, difficoltà di deambulazione o andatura instabile.

Solo 2 pazienti nel gruppo placebo hanno riportato sintomi neurologici e in entrambi i casi erano collegati ai cambiamenti nella loro terapia.

Gli eventi avversi si sono manifestati solo al raggiungimento della dose massima ( 30 mg/die ).

Dopo l’interruzione del trattamento, i pazienti sono ritornati al loro livello di disabilità basale in pochi giorni.

In conclusione, la Memantina alla dose di 30 mg/die potrebbe indurre un peggioramento transitorio dei sintomi neurologici della sclerosi multipla. ( Xagena2009 )

Villoslada P et al, Neurology 2009;72: 1630-1633


Neuro2009 Farma2009


Indietro

Altri articoli

Le opzioni di trattamento tardivo per le pazienti con tumore ovarico sono poche, con la percentuale di pazienti che ottengono...


Gli studenti universitari hanno alti tassi di carriage ( trasporto ) faringeo di Neisseria meningitidis. L’interruzione dell’acquisizione del carriage è...


Il vaccino quadrivalente per il papillomavirus umano ( HPV ) è raccomandato per tutte le ragazze e le donne dai...


E' emersa evidenza che il vaccino anti-HPV ( papillomavirus umano ) previene una infezione respiratoria incurabile nei bambini. L'incidenza di papillomatosi...


Il vaccino ProQuad è indicato per la vaccinazione simultanea contro morbillo, parotite, rosolia e varicella, in soggetti a partire dai...


ProQuad è indicato per la vaccinazione simultanea contro morbillo, parotite, rosolia e varicella, in soggetti a partire dai 12 mesi...


Menveo è un vaccino indicato per l’immunizzazione attiva di bambini ( di età pari o superiore ai 2 anni ),...


Case report hanno suggerito un legame tra vaccinazione per il papillomavirus umano ( HPV ) e lo sviluppo della sclerosi...


I vaccini meningococcici coniugati proteggono gli individui direttamente, ma possono anche conferire protezione di gruppo interrompendo la trasmissione del carriage...


La Commissione Europea ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio del vaccino quadrivalente anti-HPV Gardasil per la prevenzione delle lesioni anali...