L’Atomoxetina migliore del Metilfenidato nel disturbo da deficit di attenzione e di iperattività ?


L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha dato la sua approvazione alla messa in commercio di Strattera ( Atomoxetina ) , un farmaco di Eli Lilly per il trattamento del disturbo da deficit di attenzione e di iperattività ( ADHD ).
L’ADHD ( Attention Deficit Hyperactivity Disorder ) è un disturbo che colpisce circa il 6-10% dei bambini in età scolastica.

La malattia ha un forte impatto sia sull’apprendimento scolastico che sull’integrazione sociale.
Inoltre stanno emergendo sempre più prove che questo disturbo abbia ricadute ( maggiore morbidità ) nell’età adulta.

Prima dell’introduzione di Strattera il farmaco di scelta era il Metilfenidato ( Ritalin ), uno stimolante amfetaminico.

I derivati amfetaminici si sono dimostrati efficaci , ma attorno al loro impiego si sono accese controversie. Inoltre alcuni bambini non tollerano il Metilfenidato.

L’Atomoxetina , un inibitore del “transporter" presinaptico della norepinefrina , è il primo farmaco non-stimolante ad essere autorizzato per il trattamento del deficit di attenzione e di iperattività.
L’Atomoxetina è metabolizzata nel fegato dal citocromo P450 2D6 ( CYP 2D6 ) e presenta un’emivita plasmatica che varia dalle 4 ore nei rapidi metabolizzatori alle 19 ore nei lenti metabolizzatori.

I principali effetti collaterali osservati negli studi clinici pre-registrazione sono stati: cefalea e gastralgie.
Come per i farmaci stimolanti è stata anche osservata una riduzione dell’appetito , con perdita di peso.

Il Ritalin ( Metilfenidato ) era stato reintrodotto in Italia nel 2001 con l’indicazione : disturbo da deficit di attenzione.
In realtà il Metilfenidato non è un farmaco recente , perché in passato era impiegato in associazione agli antiepilettici. ( Xagena2002 )


Indietro

Altri articoli

L'esposizione intrauterina al Metilfenidato ( Concerta, Ritalin ) è associata a un piccolo aumento del rischio di malformazioni cardiache. Uno studio...


L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration), ha avvertito che i prodotti a base di Metilfenidato,...


L’obiettivo dello studio è stato quello di determinare se il trattamento del deficit di attenzione ed iperattività ( ADHD )...


Nonostante la gestione medica ottimale, molti pazienti con malattia di Parkinson sono limitati da disturbi nell’andatura incluso il freezing (...


Sono scarse le terapie per le difficoltà nella deambulazione nella malattia di Parkinson. Studi in aperto hanno suggerito un miglioramento...


Il 22 giugno 2007 la Commissione Europea ha chiesto l’avvio di una procedura di deferimento al Comitato scientifico dell’EMEA, CHMP,...


Gli stimolanti del sistema nervoso centrale nel trattamento del disturbo da deficit di attenzione e iperattività ( ADHD ) possono...


I ricercatori del St Jude Children's Research Hospital di Memphis, negli Stati Uniti, hanno condotto uno studio per valutare la...


Il Metilfenidato ( Ritalin ) trova indicazione nel trattamento del disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività ( ADHD ) nei...


L’EMEA ( European Medicines Agency ) ha completato una revisione riguardo ai benefici e ai rischi del Metilfenidato ( Ritalin...