Tosse nei pazienti con cancro al polmone


La tosse è comune nei pazienti con tumore polmonare e gli attuali trattamenti antitosse non sono ottimali.
Esistono pochi dati pubblicati che descrivono la tosse nei pazienti con tumore al polmone o valutazioni di associazioni cliniche.
Lo scopo di questo studio è stato quello di colmare questa lacuna.

È stato condotto uno studio osservazionale longitudinale prospettico a singola coorte per 60 giorni. I pazienti sono stati valutati attraverso scale validate auto-riportate e, in un sottocampione, monitoraggio della tosse all'ingresso nello studio ( giorno 0 ), al giorno 30 e al giorno 60.

All'ingresso nello studio, sono stati inclusi 177 pazienti e 153 hanno fornito dati al giorno 60.
La durata mediana della tosse è stata di 52 settimane.
La tosse è stata descritta come abbastanza grave da giustificare il trattamento nel 62% dei pazienti.

In base alla scala utilizzata, lo stato delle prestazioni era associato sia alla gravità della tosse che all'impatto della tosse ( P minore di 0.001 ) all'ingresso nello studio, mentre una maggiore gravità della tosse all'ingresso nello studio era associata a sesso femminile ( P=0.02 ), asma ( P=0.035 ) e malattia da reflusso ( P minore di 0.001 ).
L'impatto della tosse all'ingresso nello studio è stato inoltre associato a nausea ( P=0.018 ).

Le caratteristiche del tumore ( stadio del tumore, istologia ) non sono risultate associate alla gravità della tosse né all'impatto della tosse, così come né il fumo, né la broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ).

Questo è il primo studio ad aver descritto le caratteristiche della tosse nei pazienti con tumore polmonare e ad aver identificato associazioni cliniche che potrebbero essere rilevanti per il suo trattamento.
I dati suggeriscono che la tosse sia un sintomo frequente e angosciante e un bisogno clinico insoddisfatto.
La sua associazione con i sintomi gastrointestinali in questo studio può migliorare la comprensione della fisiopatologia e delle opzioni terapeutiche per la tosse che si verificano nei pazienti con cancro al polmone. ( Xagena2019 )

Harle ASM et al, Chest 2019; 155: 103-113

Pneumo2019 Onco2019



Indietro

Altri articoli

I risultati di uno studio di fase 1 hanno mostrato che Patritumab deruxtecan ha indotto un tasso di risposta globale...


Precedenti studi di fase 2 sulla monoterapia neoadiuvante anti-PD-1 o anti-PD-L1 in pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule in stadio...


Una meta-analisi ha combinato e analizzato studi clinici randomizzati che hanno confrontato lo screening polmonare con tomografia computerizzata ( CTLS...


IMpower133, uno studio randomizzato, in doppio cieco, di fase I/III, ha dimostrato che l'aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ), un...


Tecentriq è un medicinale usato nel trattamento delle seguenti forme di cancro: cancro uroteliale ( cancro della vescica e del...


La Commissione Europea ha concesso l’approvazione condizionata per Gavreto ( Pralsetinib ) in monoterapia per il trattamento dei pazienti adulti...


La Food and Drug Administration ( FDA ) statunitense ha approvato Lumakras ( Sotorasib ) come primo trattamento per i...


I riarrangiamenti genetici del proto-oncogene 1 recettore della tirosina chinasi ROS ( ROS1 ) sono driver oncogeni nel tumore polmonare...


Il gold standard nel trattamento di prima linea dei pazienti affetti da tumore polmonare non-a-piccole cellule in stadio avanzato o...


Sotorasib ( Lumakras ) ha mostrato attività antitumorale nei pazienti con tumori solidi avanzati con mutazione KRAS p.G12C in uno...