Esiti a lungo termine e correlazioni molecolari dell'efficacia di Sotorasib nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule con mutazione KRAS G12C pretrattato: analisi a 2 anni di CodeBreaK 100


Nel follow-up più lungo conosciuto per un inibitore di KRASG12C, sono state valutate l'efficacia, la sicurezza e i biomarcatori a lungo termine di Sotorasib ( Lumykras ) nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato con mutazione KRAS G12C dallo studio CodeBreaK 100.

Questo studio multicentrico, a gruppo singolo, in aperto di fase I/fase II ha arruolato 174 pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule con mutazione KRAS G12C, localmente avanzato o metastatico dopo progressione con terapie precedenti.

I pazienti ( n=174 ) hanno ricevuto Sotorasib 960 mg una volta al giorno con gli endpoint primari per la fase I di sicurezza e tollerabilità e per la fase II del tasso di risposta obiettiva ( ORR ).

Sotorasib ha prodotto un tasso di risposta obiettiva del 41%, una durata mediana della risposta di 12.3 mesi, una sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) di 6.3 mesi, una sopravvivenza globale ( OS ) di 12.5 mesi e un tasso di sopravvivenza globale a 2 anni del 33%.

Il beneficio clinico a lungo termine ( sopravvivenza libera da progressione maggiore o uguale a 12 mesi ) è stato osservato in 40 pazienti ( 23% ) con livelli di espressione di PD-L1, in una percentuale di pazienti con alterazioni somatiche di STK11 e/o KEAP1, ed è stato associato a livelli basali di DNA tumorale circolante inferiori.

Sotorasib è risultato ben tollerato, con poche tossicità correlate al trattamento ad insorgenza tardiva, nessuna delle quali ha portato all'interruzione del trattamento.
Questi risultati hanno dimostrato il beneficio a lungo termine di Sotorasib, anche nei sottogruppi con prognosi infausta. ( Xagena2023 )

Dy GK et al, J Clin Oncol 2023; 41: 3311-3317

Pneumo2023 Onco2023 Farma2023



Indietro

Altri articoli

Sunvozertinib è un inibitore orale, irreversibile e selettivo della tirosina chinasi che presenta un profilo di sicurezza favorevole e un'attività...


Il beneficio di Camrelizumab neoadiuvante più chemioterapia per il tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) resecabile in stadio...


La sovraespressione delle mutazioni della proteina c-Met e del recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) può coesistere...



Tra i pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) resecabile allo stadio iniziale, un approccio perioperatorio che include...


Lazertinib è un potente inibitore della tirosina chinasi di EGFR, di terza generazione, che penetra nel sistema nervoso centrale. Lo...


Il tumore polmonare a piccole cellule ( SCLC ) è un tumore maligno aggressivo con trattamenti limitati. Il ligando Delta-like...



L'aggiunta di Benmelstobart ad Anlotinib ed Etoposide più Carboplatino ( EC ) ha migliorato significativamente la sopravvivenza libera da progressione...