Sotatercept per il trattamento dell'ipertensione arteriosa polmonare


L'ipertensione arteriosa polmonare è caratterizzata da rimodellamento vascolare polmonare, proliferazione cellulare ed esiti a lungo termine sfavorevoli.
La segnalazione della via della proteina morfogenetica ossea disfunzionale è associata a sottotipi sia ereditari che idiopatici.

Sotatercept, una nuova proteina di fusione, lega le attivine e i fattori di differenziazione della crescita nel tentativo di ripristinare l'equilibrio tra le vie di segnalazione che promuovono e che inibiscono la crescita.

In uno studio multicentrico di 24 settimane, sono stati assegnati in modo casuale 106 adulti che stavano ricevendo una terapia di base per l'ipertensione arteriosa polmonare a ricevere Sotatercept sottocutaneo alla dose di 0.3 mg per chilogrammo di peso corporeo ogni 3 settimane oppure 0.7 mg per chilogrammo ogni 3 settimane o placebo.

L'endpoint primario era la variazione dal basale alla settimana 24 della resistenza vascolare polmonare.

Le caratteristiche di base erano simili tra i tre gruppi. La differenza media dei minimi quadrati tra il gruppo Sotatercept 0.3 mg e il gruppo placebo nella variazione dal basale alla settimana 24 della resistenza vascolare polmonare è stata di -145.8 dyn x sec x cm-5 ( P=0.003 ).

La differenza media dei minimi quadrati tra il gruppo Sotatercept 0.7 mg e il gruppo placebo è stata di -239.5 dyn x sec x cm-5 ( P minore di 0.001 ).

A 24 settimane, la differenza media dei minimi quadrati tra il gruppo Sotatercept 0.3 mg e il gruppo placebo nella variazione rispetto al basale della distanza percorsa a piedi in 6 minuti è stata di 29.4 m.

La differenza media dei minimi quadrati tra il gruppo Sotatercept 0.7 mg e il gruppo placebo è stata di 21.4 m.

Sotatercept è stato anche associato a una diminuzione dei livelli di frammento N-terminale del pro-peptide natriuretico di tipo B.

La trombocitopenia e un aumento del livello di emoglobina sono stati gli eventi avversi ematologici più comuni.
Un paziente nel gruppo Sotatercept 0.7 mg è morto per arresto cardiaco.

Il trattamento con Sotatercept ha determinato una riduzione della resistenza vascolare polmonare nei pazienti trattati con una terapia di base per l'ipertensione arteriosa polmonare. ( Xagena2021 )

Humbert M et al, N Engl J Med 2021; 384: 1204-1215

Cardio2021 Pneumo2021 Farma2021


Indietro

Altri articoli

Riociguat ( Adempas ) e gli inibitori della fosfodiesterasi-5 ( inibitori PDE5; PDE5i ), approvati per il trattamento dell'ipertensione arteriosa...


A 26 settimane, nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ) di nuova diagnosi, la tripla terapia orale in...


I livelli di NT-proBNP ( frammento N-terminale del propeptide natriuretico cerebrale ) sono inclusi nell'approccio di valutazione del rischio multiparametrico...


Nell'ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ), la terapia combinata rappresenta una importante strategia di trattamento. Sebbene siano disponibili dati di studi...


REHAP è un registro volontario, osservazionale spagnolo di pazienti con ipertensione arteriosa polmonare. È stata analizzata l'esperienza di uso e di...


L'ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ) è una complicanza rara e grave della sindrome di Sjögren primaria ( pSS ). Studi...


La sclerosi sistemica è una delle principali cause di ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ). I modelli murini hanno indicato...


I pazienti con ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ) trattati con Ralinepag, in aggiunta alla terapia di base singola o...


L'ipertensione arteriosa polmonare ( PAH ) è una condizione che può portare a insufficienza ventricolare destra e morte prematura. Mentre...