Osteosarcoma negli adolescenti e negli adulti: analisi di sopravvivenza con o senza metastasi polmonari


I dati di sopravvivenza sono ancora limitati e controversi per quanto riguarda i pazienti adulti con osteosarcoma dal momento che i gruppi di pazienti più anziani sono stati in genere esclusi dagli studi clinici storici.

I Ricercatori del King Faisal Cancer Center di Riyadh, in Arabia Saudita, hanno revisionato i dati relativi a pazienti con osteosarcoma dal 1986 al 2003 seguiti presso un singolo Centro, studiando la sopravvivenza in accordo con un cut-off di età di 40 anni.

Sono stati identificati i pazienti con metastasi polmonari e sono state analizzate le variabili al primo coinvolgimento polmonare incluso il tempo alla prima metastasi polmonare, la molteplicità e la dimensione delle lesioni polmonari e l’uso di chemioterapia.

In totale la revisione ha riguardato 247 pazienti, con un intervallo di età dai 14 ai 77 anni.

La sopravvivenza a 5 anni è stata del 66% senza differenze tra i pazienti di età superiore o inferiore a 40 anni.

Gli 85 pazienti con coinvolgimento polmonare sincrono o metacrono, hanno mostrato una sopravvivenza a 3 anni dopo metastasi polmonari del 30%; 47 pazienti ( 55.3% ) sono stati sottoposti a resezione polmonare con una sopravvivenza a 3 anni del 38% rispetto al 16% dei pazienti non-operati ( P=0.00023 ).

I pazienti che hanno sviluppato metastasi polmonari entro 1 anno e quelli con meno di 4 lesioni polmonari hanno mostrato una migliore sopravvivenza dopo la comparsa di metastasi ( P
In conclusione, i pazienti più anziani hanno mostrato una sopravvivenza identica a quella della popolazione pediatrica e dovrebbero essere trattati con un approccio simile.
La metastasectomia completa è la chiave per una maggiore sopravvivenza.
Il tempo all’insorgenza delle metastasi polmonari e il numero di lesioni polmonari sono i fattori prognostici più importanti. ( Xagena2009 )

Aljubran AH et al, Ann Oncol 2009; 20: 1136-1141


Onco2009 Pneumo2009



Indietro

Altri articoli

Lo studio R2Pulm è stato condotto per valutare l'effetto della chemioterapia ad alte dosi di Busulfan - Melfalan con salvataggio...


Il trattamento del tumore di Wilms con istologia favorevole e con metastasi polmonari nello studio NWTS ( National Wilms Tumor...


Nel trattamento delle metastasi polmonari sono necessari metodi minimamente invasivi come alternativa alla chirurgia. In tale ambito, una revisione ha...


È stato condotto uno studio per determinare l’esito nei bambini con nefroblastoma e metastasi polmonari trattati secondo le raccomandazioni della...