Disturbo depressivo maggiore: nessuna evidenza di comportamento e di ideazione suicidaria con l’antidepressivo Duloxetina


Ricercatori hanno esaminato i dati di studi clinici di fase II e III sul comportamento suicidario ed ideazione suicidaria nei pazienti con disturbo depressivo maggiore trattati con Duloxetina ( Cymbalta ).

Dall’analisi non è emersa alcuna significativa differenza nell’incidenza di eventi correlati al suicidio con Duloxetina rispetto al placebo in 12 studi clinici ( Duloxetina: 1.812 pazienti; placebo: 1.814 pazienti ).

La differenza di incidenza con metodo di Mantel-Haenszel ( MHID ) per i comportamenti suicidari è risultata essere –0.03%, e –0.002 la differenza di percentuale di esposizione aggiustata per il tempo ( MHRD ).

I cambiamenti nei punteggi di suicidabilità item-3 alla scala HAMD ( Hamilton Depression Scale ) hanno mostrato un miglioramento maggiore con la Duloxetina ( MHID = -4.25%; p < 0.001 ).

Secondo gli Autori, l’analisi dei dati clinici non ha evidenziato alcun aumento del rischio di comportamenti suicidari o di ideazione suicidaria durante trattamento con Duloxetina rispetto al placebo nei pazienti con disturbo depressivo maggiore. ( Xagena2006 )

Acharya N et al, J Clin Psychopharmacol 2006; 26: 587-594


Psyche2006 Farma2006





Indietro

Altri articoli

Il disturbo depressivo maggiore è una grave malattia che si manifesta frequentemente prima dei 18 anni di età, spesso ricorrendo...


Un totale di 201 pazienti con disturbo depressivo maggiore di quattro ospedali in Malesia sono stati seguiti per 5 anni...


E' stata condotta una meta-analisi di studi randomizzati in doppio cieco controllato con placebo che ha esaminato l'efficacia, la tollerabilità...


Da uno studio è emerso che il Testosterone transdermico addizionale è risultato ben tollerato ma non più efficace del placebo...


La Commissione europea ha approvato Spravato ( Esketamina spray nasale ), in associazione a un inibitore selettivo della ricaptazione della...


La neurotrasmissione alterata dell'acido gamma-aminobutirrico ( GABA ) è stata implicata nella patogenesi della depressione. Non è noto se Zuranolone...



Brintellix, il cui principio attivo è la Vortioxetina, trova indicazione nel trattamento del disturbo depressivo maggiore negli adulti. Nel disturbo...


Si ritiene che il meccanismo d’azione di Vortioxetina ( Brintellix ) correli con la sua attività diretta di modulazione dei recettori...


Uno studio multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo e con sostanza attiva ( Duloxetina 60 mg [...