Rituximab a dosi ripetute è superiore ad Azatioprina nella prevenzione della recidiva della vasculite ANCA-associata


Il trattamento con dosi ripetute di Rituximab ( MabThera ) è superiore all'Azatioprina giornaliera per prevenire la ricaduta tra i pazienti con vasculite associata ad ANCA con una storia di recidiva.

Rituximab è un efficace agente di induzione della remissione nella vasculite ANCA-associata, e in effetti in uno degli studi cardine di induzione della remissione in questa condizione, lo studio RAVE, Rituximab ha dimostrato di essere superiore alla Ciclofosfamide in soggetti con malattia recidivante.

Per confrontare l'efficacia delle dosi ripetute di Rituximab con l'Azatioprina orale a somministrazione giornaliera nella prevenzione della recidiva tra i pazienti con vasculite ANCA-associata a remissione indotta, è stato condotto lo studio RITAZAREM.
Questo studio internazionale, multicentrico, in aperto, randomizzato e controllato inizialmente ha coinvolto 190 pazienti, che sono stati reclutati al momento della ricaduta e hanno ricevuto terapia di induzione con Rituximab e glucocorticoidi.

I 170 partecipanti che hanno raggiunto la remissione entro il quarto mese sono stati randomizzati a ricevere dosi di 1.000 mg di Rituximab ogni 4 mesi, per un totale di cinque dosi, oppure Azatioprina orale giornaliera, a dosi di 2 mg/kg.
Il periodo di follow-up è stato di 36 mesi.

L'outcome primario era il tempo di recidiva della malattia.

Rituximab è risultato superiore all'Azatioprina per prevenire la ricaduta, con un hazard ratio ( HR ) stimato preliminare complessivo di 0.36 ( IC 95%, 0,23-0,57 ) e un hazard ratio durante il trattamento di 0.3 ( IC 95%, 0.15-0.6 ).

Nessuna delle covariate di stratificazione della randomizzazione, incluso il tipo ANCA, il regime di induzione dei glucocorticoidi o la gravità della ricaduta, ha avuto un impatto significativo sull'esito primario dopo aggiustamenti.

I dati erano completi per tutti i partecipanti randomizzati fino ad almeno il mese 24. A quel punto, 20 mesi dopo la randomizzazione, il 13% dei pazienti nel gruppo Rituximab è andato incontro a una ricaduta, rispetto al 38% di quelli nel gruppo Azatioprina.
Tra i casi di recidiva, il 18% di quelli nel gruppo Rituximab è stato classificato come maggiore, rispetto al 38% dei casi di recidiva nel gruppo Azatioprina.

Inoltre, il 22% dei pazienti nel gruppo Rituximab ha mostrato almeno un evento avverso grave, rispetto al 36% di quelli trattati con Azatioprina.
Un totale del 29% dei partecipanti che hanno ricevuto Rituximab in modo ripetuto ha sviluppato ipogammaglobulinemia, mentre il 49% ha avuto infezioni non-gravi.
Tra i pazienti trattati con Azatioprina, il 25% ha sviluppato ipogammaglobulinemia e il 48% ha dimostrato infezioni non-gravi.

Dallo studio è emerso che il Rituximab è risultato superiore all'Azatioprina nella prevenzione della ricaduta della malattia nei pazienti con vasculite recidivante associata ad ANCA a seguito di reinduzione della remissione con Rituximab.
Inoltre, non sono stati identificati nuovi importanti segnali di sicurezza. ( Xagena2019 )

Fonte: American College of Rheumatology / Association of Rheumatology Professionals ( ACR/ARP )Annual Meeting annuale, 2019

Source: ACR/ARP Annual Meeting, 2019

Reuma2019 Farma2019


Indietro

Altri articoli

L'inibitore del recettore C5a Avacopan è in fase di studio per il trattamento della vasculite associata agli anticorpi anti-citoplasma dei...


I pazienti con vasculite sistemica primaria o polimialgia reumatica potrebbero essere ad alto rischio di esiti infausti di COVID-19 a...


L'attuale terapia di induzione standard per la vasculite associata agli anticorpi anti-citoplasma dei neutrofili ( ANCA ) è la combinazione...


Rituximab ( MabThera ), usato insieme ai glucocorticoidi, è altamente efficace nel re-indurre la remissione tra i pazienti recidivati con...


I benefici del trattamento della vasculite associata ad ANCA ( anticorpi anti-citoplasma dei neutrofili ) in età avanzata non sono...


Uno studio ha mostrato che Avacopan appare essere sicuro ed efficace e produce benefici non-riscontrabili con altri trattamenti, inclusa la...


Sono necessari trattamenti più efficaci e più sicuri per la vasculite associata all'anticorpo anti-citoplasma dei neutrofili ( ANCA ). È stato...


La vasculite da IgA ( IgAV, porpora di Henoch-Schönlein ) è una vasculite dei piccoli vasi più comune nei bambini...


I regimi di induzione con Ciclofosfamide sono efficaci per la vasculite associata agli anticorpi anti-citoplasma dei neutrofili ( ANCA ),...