Cistectomia radicale con risparmio della capsula prostatica versus risparmio dei nervi per cancro della vescica


La cistectomia con risparmio della capsula prostatica e la cistectomia con risparmio dei nervi sono procedure alternative per il cancro della vescica che possono diminuire la morbilità mentre ottengono il controllo del tumore.
Tuttavia, non è stata stabilita l'efficacia comparativa di questi approcci.

Sono stati valutati gli esiti funzionali e oncologici nei pazienti sottoposti a queste procedure.

È stato eseguito uno studio in pazienti con tumore alla vescica nei quali la biopsia transuretrale dell’uretra prostatica e la biopsia transrettale prostatica sono risultate negative.

Gli uomini sono stati randomizzati a cistectomia con risparmio della capsula prostatica o con risparmio dei nervi con la creazione di una neovescica e stratificazione per punteggio alla scala SHIM ( Sexual Health Inventory for Men ) ( superiore a 21 vs 21 o valore inferiore ).

L’endpoint primario era la funzione urinaria complessiva a 12 mesi, misurata mediante la scala BCI ( Bladder Cancer Index ).
Gli endpoint secondari hanno compreso la funzione sessuale, il controllo del cancro e le complicanze.

In totale, 40 pazienti sono stati arruolati nello studio, con 20 pazienti in ogni braccio. la funzione urinaria a 12 mesi è diminuita di 13 e 28 punti nei gruppi con risparmio della capsula della prostata e con risparmio dei nervi, rispettivamente ( P=0.10 ).

La funzione sessuale ha seguito un andamento simile ( P=0.06 ).

Non c'è stata differenza nella sopravvivenza libera da recidive, libera da metastasi o generale ( ciascuna P maggiore di 0.05 ).

Il tasso di cancro della prostata incidentalmente rilevato è stato simile ( P=0.15 ).

In conclusione, lo studio ha fornito un confronto randomizzato delle tecniche di cistectomia con risparmio della capsula prostatica e con risparmio dei nervi.
Non è stata trovata alcuna differenza nei risultati funzionali o oncologici tra i due approcci, anche se lo studio è stato sottodimensionato a causa della mancanza di un numero adatto di pazienti. ( Xagena2015 )

Jacobs BL et al, J Urology 2015; 193: 64-70

Onco2015 Uro2015 Chiru2015



Indietro

Altri articoli

Gemcitabina e Cisplatino neoadiuvanti ( GC ) seguiti da cistectomia radicale ( RC ) sono standard per i pazienti con...


La cistectomia radicale è lo standard chirurgico per il cancro invasivo della vescica. La cistectomia robot-assistita è stata proposta per fornire risultati oncologici simili con una morbilità inferiore. È stata confrontata...


Sono stati studiati i fattori di stile di vita modificabili rappresentati da fumo, esercizio fisico e obesità in rapporto alla...


La gestione multidisciplinare migliora il complesso processo decisionale dei trattamenti nella cura del cancro, ma il suo impatto sul cancro...


Molti pazienti con tumore alla vescica non-muscolo-invasivo ( NMIBC ) ad alto rischio sono refrattari al trattamento con il bacillo...


La chemioterapia a base di Platino è ampiamente usata per il cancro della vescica, ma è associata a tossicità vascolare,...


La dose ottimale di bacillo di Calmette-Guérin intravesicale per il trattamento del cancro della vescica non-muscolo invasivo è controversa. Uno...


Dato che gli studi randomizzati che hanno esplorato la chemioterapia adiuvante per il carcinoma della vescica sono stati sottodimensionati ...


Nel corso del Congresso dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ), sono stati presentati i risultati dello studio di...


I primi risultati di uno studio pilota di fase II, IMvigor 210, che ha valutato l’immunoterapico Atezolizumab ( farmaco...