Acetilcisteina non previene l’insufficienza renale acuta dopo chirurgia maggiore


L’insufficienza renale acuta dopo intervento chirurgico maggiore è associata a significativa mortalità, che teoricamente può essere attenuata dalla N-Acetilcisteina ( NAC ).

Ricercatori del Royal Perth Hospital in Australia hanno compiuto una meta-analisi per verificare il ruolo dell’Acetilcisteina.

Sono stati analizzati 10 studi clinici, che hanno coinvolto 1.193 pazienti adulti, sottoposti a chirurgia maggiore.

L’impiego dell’Acetilcisteina non è risultato associato ad una riduzione della mortalità ( OR=1.05 ), dell’insufficienza renale acuta richiedente la dialisi ( OR = 1.04 ).

L’Acetilcisteina non appare aumentare il rischio di riesplorazione chirurgica per sanguinamento ( OR=1.16 ), o la quantità di trasfusione di sangue allogenico richiesto.

La maggior parte dei pazienti studiati era stata sottoposta a cardiochirurgia e presentava normale funzione renale prima dell’intervento chirurgico.

Lo studio ha mostrato che non c’è attuale evidenza che l’N-Acetilcisteina ( Fluimucil ), impiegata perioperativamente, possa alterare la mortalità o i paramentri renali quando il radiocontrasto non è utilizzato. ( Xagena2008 )

Ho KM, Morgan DJ, Am J Kidney Dis 2008; Epub ahead of print


Nefro2008 Farma2008


Indietro

Altri articoli

La sindrome emolitico-uremica ( SEU ) è una malattia acuta rara, che rappresenta, tuttavia, la causa più importante di insufficienza...


È stata quantificata l'associazione tra insufficienza renale acuta e uso di statine ad alta potenza rispetto alle statine a bassa...


Sono stati descritti casi di insufficienza renale acuta e di insufficienza renale causati dal farmaco antiaritmico Dronedarone ( Multaq ).I...


L’obiettivo dello studio è stato quello di determinare la relazione tra pressione sanguigna sistolica basale, variazione della pressione sistolica, e...


L’AIFA ha emesso raccomandazioni sul corretto utilizzo di Metformina.La Metformina, principio attivo con azione euglicemizzante, trova indicazione nel trattamento del...


Il peggioramento e il miglioramento della funzione renale durante il trattamento dell'insufficienza cardiaca scompensata sono stati tradizionalmente considerati eventi emodinamicamente...


Uno studio ha valutato l'efficacia della terapia di associazione composta da Bortezomib ( Velcade ), Doxorubicina e Desametasone in pazienti...


Ricercatori dell’Hospital for Sick Children a Toronto in Canada, hanno determinato l’outcome ( esito ) nei pazienti pediatrici con lupus...


L’insufficienza renale acuta che richiede supporto dialitico è associata ad un alto rischio di mortalità e morbidità.Ricercatori dell’University of Alberta,...