Edoxaban a più basso dosaggio con Amiodarone associato a una significativa riduzione degli eventi ischemici rispetto a Warfarin


Nello studio ENGAGE AF-TIMI 48, il trattamento con Edoxaban ( Lixiana, Savaysa ) a più alto dosaggio è risultato associato a una incidenza di ictus ischemico simile rispetto al Warfarin ( Coumadin ), mentre una maggiore incidenza era stata osservata con il regime a più basso dosaggio.

L’antiaritmico Amiodarone ( Cordarone ) aumenta i livelli plasmatici di Edoxaban attraverso l'inibizione della P-glicoproteina.

Una analisi esplorativa pre-specificata è stata effettuata per determinare l'effetto dell’Amiodarone sul relativo profilo di efficacia e di sicurezza di Edoxaban.

Alla randomizzazione, 2492 pazienti ( 11.8% ) stavano assumendo Amiodarone.

L'endpoint primario di efficacia di ictus o di un evento embolico sistemico è risultato significativamente più ridotto con il regime a più basso dosaggio, versus Warfarin, nei pazienti trattati con Amiodarone rispetto ai pazienti non-in-trattamento con Amiodarone ( hazard ratio [ HR ] 0.60, e HR=1.20, rispettivamente; P per interazione inferiore a 0.01 ).

Nei pazienti randomizzati a più alto dosaggio di Edoxaban, non è stata osservata tale interazione riguardo all'efficacia ( HR=0.73 vs HR=0.89; p per interazione = 0.446 ).

Il sanguinamento maggiore è risultato simile nei pazienti trattati con il regime a più basso dosaggio ( HR=0.35 vs HR=0.53; p per interazione = 0.131 ) e con quello a più alto dosaggio di Edoxaban ( HR=0.94 vs HR=0,79; p per interazione = 0.392 ), rispetto al Warfarin, indipendentemente dall'uso di Amiodarone.

In conclusione, i pazienti randomizzati al regime a più basso dosaggio trattati con Amiodarone al momento della randomizzazione hanno dimostrato una riduzione significativa degli eventi ischemici rispetto a Warfarin quando confrontati con quelli non-in-trattamento con Amiodarone, mantenendo un profilo di sanguinamento favorevole.
Al contrario, l'Amiodarone non ha esercitato effetti sulla efficacia e sulla sicurezza del regime a più alto dosaggio. ( Xagena2015 )

Steffel J et al, Eur Heart Journal 2015; Epub ahead of print

Cardio2015 Emo2015 Farma2105


Indietro

Altri articoli

L'uso a lungo termine degli anticoagulanti orali ( OAC ) è necessario per la prevenzione dell'ictus nei pazienti con fibrillazione...


Nello studio ENGAGE AF-TIMI 48 ( Effective Anticoagulation with Factor Xa Next Generation in Atrial Fibrillation-Thrombolysis In Myocardial Infarction 48...


Il sesso femminile è un fattore di rischio indipendente per ictus ed eventi embolici sistemici nei pazienti con fibrillazione atriale....


È stata valutata la sicurezza di Edoxaban ( Lixiana ) in combinazione con l'inibizione P2Y12 in pazienti con fibrillazione atriale...


L'Eparina a basso peso molecolare è il trattamento standard per il tromboembolismo venoso associato al tumore. Il ruolo del trattamento...


Nello studio ENSURE-AF ( EdoxabaN versus warfarin in subjectS UndeRgoing cardiovErsion of Atrial Fibrillation ), Edoxaban ( Lixiana ) è...


L'Eparina a basso peso molecolare è il trattamento standard per il tromboembolismo venoso associato al cancro. Il ruolo del trattamento con...


Lo studio ENSURE-AF ( EdoxabaN versus warfarin in subjectS UndeRgoing cardiovErsion of Atrial Fibrillation ) sulla anticoagulazione per cardioversione elettrica...


Edoxaban ( Lixiana ) è altrettanto efficace e più sicuro del Warfarin ( Coumadin ) per tutti i pazienti affetti...


Nel corso del congresso ESC ( European Society of Cardiology ), tenutosi a Roma ( Italia ), sono stati presentati...