Effetto della Simvastatina sulla resistenza a Cetuximab nel carcinoma colorettale umano con mutazioni in KRAS


Pazienti con carcinoma colorettale metastatico con mutazioni nel gene KRAS v-Ki-ras2 sono resistenti al trattamento con Cetuximab ( Erbitux ), un anticorpo monoclonale che ha come bersaglio il recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( EGFR ).

Le statine hanno mostrato attività antitumorale, ma non è chiaro se la Simvastatina ( Zocor ) possa revertire la resistenza a Cetuximab nel carcinoma colorettale mutato in KRAS.

Linee cellulari di carcinoma colorettale umano con mutazioni in KRAS ( LS153, LS174T, DLD1, LoVo, SW403, SW480, SNU175 e LS1034 ) o con mutazioni in BRAF ( DiFi, SW48, HT29 e RKO ) sono state utilizzate per valutare l’effetto di Cetuximab, Simvastatina e di Cetuximab più Simvastatina su proliferazione cellulare e apoptosi in vitro.

Poiché i mutanti BRAF(V600E) potrebbero essere responsabili della resistenza a Cetuximab in cellule KRAS wild-type, è stata misurata la crescita di xeno-tumori originati da cellule mutate in KRAS e mutate in BRAF in topi trattati con Cetuximab da solo o associato alla Simvastatina ( n=5 topi per gruppo di trattamento ).

L’aggiunta di Simvastatina ( 0.2 microM ) a Cetuximab ( 0.03-1.0 microM ) ha ridotto la proliferazione cellulare delle cellule di carcinoma colorettale con mutazioni in KRAS ( P inferiore a 0.001 ), ma non di quelle con mutazioni in BRAF in vitro.

Il trattamento di cellule con mutazioni in KRAS con Simvastatina ha ridotto l’attività di BRAF e ha indotto apoptosi.

Il trattamento con Cetuximab e Simvastatina ha ridotto la crescita di xeno-tumori originati da cellule con mutazioni in KRAS rispetto a Cetuximab da solo ( per tumori originati da cellule DLD1, Cetuximab vs Cetuximab più Simvastatina, volume tumorale medio: 49.4 vs 20.2 cm3, differenza media: 29.2 cm3, P inferiore a 0.001 ).

Il trattamento con Cetuximab da solo o in combinazione con Simvastatina non ha avuto effetto sulla crescita di tumori con mutazione in BRAF.

In conclusione, il trattamento con Simvastatina potrebbe permettere di superare la resistenza a Cetuximab in cellule tumorali di colon con mutazioni in KRAS modulando l’attività di BRAF e inducendo apoptosi. ( Xagena2011 )

Lee J et al, J Natl Cancer Inst 2011; 103: 674-688


Onco2011 Gastro2011 Farma2011



Indietro

Altri articoli

Le statine hanno effetti benefici sulla circolazione intraepatica e riducono l'ipertensione portale e la Rifaximina ( Normix ) modula il...


Gli approcci di medicina di precisione mirati ai pazienti sulla base del sottotipo di malattia hanno trasformato gli approcci terapeutici...


Nello studio di fase 2 di MS-STAT 24 mesi, è stato dimostrato che la Simvastatina ad alto dosaggio riduce significativamente...


La terapia intensiva per il colesterolo LDL con Ezetimibe / Simvastatina ( Vytorin ) nello studio IMPROVE-IT ( IMProved Reduction...


Le recenti sperimentazioni hanno mostrato una riduzione del rischio di eventi cardiaci avversi maggiori ( MACE ) con la terapia...


Non era stato ancora dimostrato che ridurre i livelli di colesterolo LDL al di sotto degli obiettivi stabiliti dalle lineeguida...


Aggiungendo il farmaco Ezetimibe al trattamento con Simvastatina si ottiene una riduzione del rischio di futuri eventi cardiovascolari, tra cui...


Il beneficio delle statine nei pazienti con emorragia subaracnoidea aneurismatica acuta non è chiaro. Si è voluto verificare se la...


La Simvastatina KRKA è un farmaco generico a base di Simvastatina, un ipocolesterolemizzante. La Simvastatina KRKA trova indicazione nel trattamento della...


Cholib è un medicinale impiegato per migliorare i livelli di grassi nel sangue. Contiene due principi attivi, Fenofibrato e Simvastatina,...