Aspergillosi nei pazienti sottoposti a trapianto di fegato : un approccio multistep


L’aspergillosi invasiva è una complicanza grave nei pazienti sottoposti a trapianto di fegato , ed è associata ad un’incidenza di mortalità del 90%.
Il trattamento è difficile , e nessun singolo farmaco si è dimostrato efficace.
I Ricercatori della Divisione di Gastroenterologia e di Epatologia della Scripps Clinic di La Jolla ( Usa ) hanno analizzato in modo retrospettivo le colture fungine di 200 pazienti a cui era stato trapiantato un fegato tra il 1996 ed il 1999.
La diagnosi di aspergillosi è stata fatta in 6 pazienti. Cinque pazienti avevano un coinvolgimento polmonare , uno presentava una massa inguinale.
Il periodo , intercorso tra il trapianto di fegato e la comparsa dell’infezione , è variato da 1 settimana a 34 mesi.
Tutti i pazienti infettati con Aspergillus fumigatus sono stati trattati con un protocollo sequenziale con Amfotericina liposomiale seguita da Itraconazolo.
Il principale effetto indesiderato del trattamento farmacologico è stato il peggioramento della funzione renale. Un paziente è morto per emorragia intracranica durante il trattamento.
Pertanto il management dell’aspergillosi nei pazienti sottoposti a trapianto di fegato dovrebbe comprendere : diagnosi precoce , trattamento sequenziale con Amfotericina liposomiale ed Itraconazolo , ed intervento chirurgico per la malattia invasiva. ( Xagena2002 )


Duchini A et al , South Med J 2002 ; 95: 897-899


Indietro

Altri articoli

L'aspergillosi polmonare invasiva si verifica in genere in un ospite immunocompromesso. Da quasi un secolo è stato accertato che l'influenza...


L’aspergillosi polmonare ha decorsi variabili di malattia, gravità ed esiti a seconda delle condizioni di base. Ci sono dati limitati...


Cresemba è un medicinale antimicotico, il cui il principio attivo è Isavuconazolo, che trova impiego nel trattamento degli adulti affetti...


Cancidas è un antifungino usato per trattare le seguenti infezioni fungine in pazienti adulti o pediatrici: • candidiasi invasiva ( una...


Il recettore noto come Pentraxina 3 lunga ( PTX3 ) ha un ruolo non-ridondante nella immunità antifungina. Il contributo dei...


L’epatite alcolica grave ha una prognosi sfavorevole a breve termine. Anche se le infezioni sono complicazioni frequenti della epatite alcolica,...


Il trattamento della leucemia linfatica cronica è in rapida evoluzione, con nuovi farmaci emergenti. Alemtuzumab ( Campath; MabCampath ) è...


I fattori prognostici di aspergillosi polmonare necrotizzante cronica rimangono non ben definiti. Sono stati valutati i fattori prognostici di mortalità...


Il trattamento empirico con farmaci antifungini è spesso utilizzato in pazienti ematologici ad alto rischio di aspergillosi invasiva. Uno studio ha...


E’ raccomandata l’identificazione dell’organismo che causa la aspergillosi polmonare invasiva. Uno studio prospettico di 50 pazienti ha valutato se fosse possibile...