L’Ibuprofene sembra interferire con l’effetto cardioprotettivo dell’Aspirina


I Ricercatori del Department of Clinical Pharmacology and Therapeutics del Ninewells Hospital di Dundee , in Gran Bretagna , hanno valutato se i pazienti con malattia cardiovascolare nota e che assumevano Aspirina a basso dosaggio ed Ibuprofene presentassero un aumento del rischio di morte cardiovascolare.

Sono stati studiati 7.107 pazienti dimessi dopo un primo ricovero ospedaliero per malattia cardiovascolare nel periodo compreso tra l’aprile 1989 e l’aprile 1997 , a cui era stata prescritta l’Aspirina a basso dosaggio ( < 325 mg/die ) e che erano sopravissuti per almeno 1 mese.

Rispetto ai pazienti che avevano assunto solo l’Aspirina , coloro che avevano assunto l’Aspirina e l’Ibuprofene , sono risultati ad aumentato rischio di morte per tutte le cause ( hazard ratio aggiustato : 1,93 ; CI : 1,30-2,87 ; p= 0.0011 ) e di morte cardiovascolare ( hazard ratio aggiustato: 1,73 ; CI : 1,05-2,84 ; p = 0.0305 ).

Lo studio inglese sembra convalidare l’ipotesi che l’Ibuprofene interferisca con l’effetto cardioprotettivo dell’Aspirina , almeno nei pazienti con preesistente malattia cardiovascolare. ( Xagena 2003 )

MacDonald TM , Wei L , Lancet 2003 ; 361: 573-574

Nota

Principali prodotti a base di Ibuprofene:

- Algofen
- Brufen
- Buscofen
- Cibalgina Due fast
- Moment
- Nurofen


Indietro

Altri articoli

L'analgesia postoperatoria multimodale è ampiamente utilizzata ma mancano evidenze di beneficio. Sono stati esaminati gli effetti benefici e dannosi di...


Quando utilizzato a dosi moderate, l’inibitore selettivo di COX-2, Celecoxib ( Celebrex ), è risultato non-inferiore ai farmaci anti-infiammatori non-steroidei...


Celecoxib ( Celebrex ) è risultato essere non-inferiore a Ibuprofene o a Naproxene per quanto riguarda la sicurezza cardiovascolare. Rispetto...


Celecoxib ( Celebrex ), impiegato a dosaggi moderati nei pazienti con osteoartrosi o artrite reumatoide, presenta un profilo cardiovascolare simile...


L’Ibuprofene è un farmaco antinfiammatorio non-steroideo ( FANS ) utilizzato per trattare il dolore, abbassare la febbre, e alleviare l'infiammazione. Una...


Il Comitato di Valutazione dei rischi per la farmacovigilanza ( PRAC ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha completato...


Il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza ( PRAC ) ha iniziato una revisione per valutare il rischio...


L'uso dell’Ibuprofene ( Brufen ), ma non di altri antinfiammatori-analgesici, è associato ad un minor rischio di malattia di Parkinson.I...


Una nuova ricerca ha indicato che l’antinfiammatorio Ibuprofene ( Brufen ) può offrire protezione contro lo sviluppo della malattia di...


La neuroinfiammazione può contribuire alla patogenesi della malattia di Parkinson. In precedenti studi epidemiologici, l’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei (...