I pazienti infartuati dovrebbero evitare l’uso di prodotti contenenti Arginina


Health Canada sconsiglia l’uso di supplementi a base di Arginina nei pazienti infartuati.

L’Arginina è un aminoacido che è comunemente impiegato per promuovere la funzione cardiaca nei soggetti sani.

Uno studio pubblicato su JAMA ( Journal of the American Medical Association ) ha indicato che l’Arginina può non migliorare la funzione cardiaca e quella circolatoria dopo un primo infarto miocardico.

L’impiego di Arginina nei pazienti infartuati può essere associato ad un aumentato rischio di morte.

E’ improbabile che l’uso di supplementi a base di Arginina nei pazienti con malattia cardiaca che non hanno sofferto di infarto miocardico presenti dei rischi.
In questi pazienti l’uso di supplementi di Arginina può presentare benefici poiché l’Arginina può favorire la riparazione dei danni a livello dei vasi sanguigni cardiaci. ( Xagena2006 )

Fonte: Health Canada, 2006


Cuore2006Farma2006


Indietro

Altri articoli

Uno studio di fase 2 ha mostrato che la deprivazione di Arginina con Arginina deaminasi pegilata può migliorare la sopravvivenza...


Sono stati riportati diversi casi di sindrome di antidiuresi inappropriata ( anche conosciuta come sindrome da inappropriata secrezione dell’ormone antidiuretico...


In uno studio clinico randomizzato, controllato, in cieco, è stata verificata l'ipotesi che un deficit relativo di L-Arginina, il substrato...


La pre-eclampsia e l’eclampsia sono tra le principali cause di morbilità e mortalità materna e neonatale.Nonostante la crescente conoscenza della...


È noto che il carcinoma epatocellulare è auxotrofo per l’arginina a causa della mancanza di argininosuccinato sintetasi I.È stato condotto...


Lo shock cardiogeno che complica l’infarto miocardico acuto, rimane un problema ancora comune, ad esito infausto, nonostante l’impiego della rivascolarizzazione...


Health Canada ha allertato i pazienti con precedente infarto miocardico perché non facciano uso di prodotti contenenti il supplemento dietetico...


Uno studio compiuto presso l’Università di Siviglia in Spagna ha valutato il ruolo dell’aminoacido L-Arginina ( L-Arg ) nell’evoluzione dell’ulcera...


La dismenorrea primaria è il più comune disturbo ginecologico nelle giovani donne.Interessa il 40-70% delle donne durante gli anni riproduttivi...