L’infezione da virus della SARS colpisce anche l’apparato gastrointestinale


Una significativa percentuale di pazienti affetti da SARS ( Severe Acute Respiratory Sindrome ) ha riportato sintomi gastrointestinali, e la sequenza virale è stata rilevata nelle feci di molti pazienti.

Attualmente, le conoscenze circa la patologia dell’apparato digerente nei pazienti affetti da SARS sono limitate.

Dal momento che una ricomparsa dell’epidemia della SARS è possibile, è necessario comprendere rapidamente il coinvolgimento dell’apparato digerente in questa nuova malattia.

Sono state effettuate 6 autopsie su soggetti affetti da SARS ed i campioni del tratto alimentare e delle ghiandole digestive sono stati analizzati.

La principale scoperta istopatologica è stata l’atrofia del tessuto linfoide mucosale.

Alcune cellule epiteliali della mucosa ed i linfociti nell’intestino sono risultati positivi alla colorazione per il coronavirus ( CoV ) .

Particelle SARS CoV-simili sono state rilevate a livello delle cellule epiteliali mucosali ed un’infiammazione focale lieve è stata riscontrata a livello del tratto alimentare.

Un solo paziente, che aveva riportato diarrea grave, era affetto da enterite pseudomembranosa dell’ileo.

Degenerazione grassa e necrosi centrale globulare sono state riscontrate a livello epatico.

Nessuna evidenza di infezione virale diretta è stata osservata a livello dell’esofago, dello stomaco, delle ghiandole salivari, del fegato o del pancreas.

Oltre ai polmoni, il tratto gastrointestinale è un altro obiettivo dell’infezione da coronavirus della SARS. ( Xagena2005 )

Shi X et al, Am J Gastroenterol 2005; 100: 169-176

Inf2005 Gastro2005


Indietro

Altri articoli

Il nuovo coronavirus 2019-nCoV, che l’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) ha deciso di chiamare SARS-CoV2, isolato nell’uomo per...


La provincia di Bergamo, che è stata ampiamente colpita dalla grave epidemia di sindrome respiratoria acuta da coronavirus 2 (...


Nel dicembre 2019, una nuova polmonite causata da un patogeno precedentemente sconosciuto è emersa a Wuhan, una città di 11...


Uno studio condotto su un campione di 4.532 uomini nella Regione Veneto ( Italia ) ha messo in evidenza che...


L'epidemia di SARS-CoV-2 è iniziata alla fine di dicembre 2019 a Wuhan, in Cina, e da allora ha avuto un...


Oltre un terzo dei pazienti ricoverati in ospedale a causa di infezione da SARS-CoV-2 ha presentato una funzionalità epatica anormale...


Le caratteristiche cliniche e le risposte immunitarie di individui asintomatici infettati dal coronavirus SARS-CoV-2 non sono state ben descritte. Sono stati...


Un neonato nato da una madre infetta da SARS-CoV-2 in un ospedale di Wuhan ( Cina ) ha presentato elevati...


L'Agenzia europea per i medicinali ( EMA ) è a conoscenza delle recenti notizie diffuse dai media e delle pubblicazioni...


Nuove ricerche hanno mostrato che COVID-19 è fortemente associato a manifestazioni neurologiche, tra cui malattie cerebrovascolari acute, compromissione dell'attività conoscitiva...