Efficacia dell'immunosoppressione combinata con o senza Eltrombopag nei bambini con anemia aplastica di nuova diagnosi


Sono state confrontate l'efficacia e la sicurezza di Eltrombopag ( ELTR; Revolade ) in combinazione con la terapia immunosoppressiva ( IST ) e la sola terapia immunosoppressiva nei bambini naive al trattamento con anemia aplastica grave ( SAA ) e molto grave ( vSAA ).

Sono stati randomizzati 98 pazienti pediatrici a ricevere globulina antitimocitica di cavallo ( hATG ) e Ciclosporina A ( CsA ) con ( n=49 ) o senza ( n=49 ) Eltrombopag.

L'endpoint primario era il tasso di risposta globale ( ORR ) a 4 mesi. Dopo 4 mesi, i non-responder sono passati al gruppo alternativo.

In tutti i pazienti, il tasso di risposta globale nei gruppi Eltrombopag + terapia immunosoppressiva e terapia immunosoppressiva è stato simile ( 65% vs 53%; P=0.218 ); tuttavia, il tasso di risposta completa ( CR ) è risultato significativamente più alto nel gruppo Eltrombopag + terapia immunosoppressiva ( 31% vs 12%; P=0.027 ).

Nei sottogruppi di gravità, il tasso di risposta globale è stato dell'89% vs 57% ( P=0.028 ) a favore di terapia immunosoppressiva + Eltrombopag nella anemia aplastica grave, ma non è variato nei pazienti con anemia aplastica molto grave ( 52% vs 50%; P=0.902 ).

A 6 mesi dal crossover, il 61% dei pazienti ELTR- iniziale ha ottenuto una risposta rispetto al 17% dei pazienti ELTR+ iniziale ( P=0.016 ).

Nessuna differenza significativa nei gruppi Eltrombopag + terapia immunosoppressiva e solo terapia immunosoppressiva è stata osservata nella sopravvivenza globale a 3 anni ( OS ) ( 89% vs 91%; P=0.673 ) o nella sopravvivenza libera da eventi a 3 anni ( EFS ) ( 53% vs 41%; P=0.326 ).

Non si è verificata alcuna tossicità inaspettata correlata a Eltrombopag.

L'aggiunta di Eltrombopag alla terapia immunosoppressiva standard è risultata ben tollerata e ha aumentato il tasso di risposta completa.
Il massimo beneficio da Eltrombopag combinato con la terapia immunosoppressiva è stato osservato nei pazienti con anemia aplastica grave ma non in quelli con anemia aplastica molto grave.

Il secondo ciclo di terapia immunosoppressiva ha determinato un tasso di risposta globale elevato nei pazienti ELTR- iniziale che hanno aggiunto Eltrombopag e hanno avuto un'efficacia limitata tra i pazienti che hanno ricevuto Eltrombopag come prima scelta. ( Xagena2023 )

Goronkova O et al, Blood Adv 2023 7: 953-962

Emo2023 Farma2023



Indietro

Altri articoli

L’immunosoppressione basata sulla Globulina antitimocitaria ( ATG ) è standard nel trattamento di prima linea per le persone con anemia...


I dati di un piccolo studio condotto su pazienti affetti da cancro suggeriscono che il trattamento con Isoquercetina ( IQ...


Gli inibitori della Janus chinasi ( JAK ) approvati per la mielofibrosi forniscono miglioramenti della milza e dei sintomi, ma...


Dati provenienti da piccoli studi clinici negli Stati Uniti e in India suggeriscono che l’integrazione di Zinco riduce l’infezione negli...


Omjjara, il cui principio attivo è Momelotinib è un medicinale che trova impiego nel trattamento della splenomegalia ( ingrossamento della...


La Commissione Europea ha approvato Omjjara, il cui principio attivo è Momelotinib, per il trattamento dei pazienti con splenomegalia o...


Nello studio DAPA-CKD ( Dapagliflozin in Patients with Chronic Kidney Disease ), Dapagliflozin ( Forxiga ) ha migliorato gli esiti...


I dati di sicurezza ed efficacia a lungo termine del chelante del ferro Deferiprone ( Ferriprox ) nell'anemia falciforme...


L'emolisi è un fenomeno ben noto ma scarsamente caratterizzato in un sottogruppo di pazienti con sindromi mielodisplastiche ( MDS )....


L’anemia falciforme è causata da un difetto nella subunità beta-globina dell’emoglobina adulta. L'emoglobina falciforme polimerizza in condizioni ipossiche, producendo globuli...