La tromboendoarterectomia polmonare è una risoluzione curativa per l'ipertensione polmonare tromboembolica cronica associata a sindrome da anticorpi antifosfolipidi


L'ipertensione polmonare tromboembolica cronica ( CTEPH ) è una condizione rara e pericolosa per la vita con prognosi infausta nei pazienti con sindrome da anticorpi antifosfolipidi ( APS ). 
La tromboendoarterectomia polmonare ( PTE ) è l'opzione chirurgica ottimale per l'ipertensione polmonare tromboembolica cronica.

Uno studio di coorte retrospettivo ha valutato l'efficacia e il rischio di tromboendoarterectomia polmonare nei pazienti con ipertensione polmonare tromboembolica cronica associata a sindrome da anticorpi antifosfolipidi.
I pazienti con ipertensione polmonare tromboembolica cronica associata a sindrome da antifosfolipidi diagnosticati tra il 2012 e il 2017 presso il Peking Union Medical College Hospital ( Cina ) sono stati valutati retrospettivamente.

Sono stati raccolti dati demografici, manifestazioni cliniche, profili degli anticorpi antifosfolipidi ( aPL ) e farmaci mirati all'ipertensione arteriosa polmonare.

Il deterioramento della funzione cardiaca e la morte sono stati scelti come endpoint, al fine di valutare l'effetto della tromboendoarterectomia polmonare sulle prognosi a breve e a lungo termine ( valutate dal cambiamento della funzione cardiaca dopo il trattamento e deterioramento cardiaco o morte nel follow-up, rispettivamente ).

In totale 20 pazienti con ipertensione polmonare tromboembolica cronica associata a sindrome da anticorpi antifosfolipidi sono stati arruolati e 8 pazienti sono stati sottoposti a tromboendoarterectomia polmonare.

Il test del chi quadro ( P=0.01 ) e le curve di Kaplan-Meier ( log rank test, P=0.04 ) hanno mostrato che c'erano differenze statisticamente significative nelle prognosi sia a breve che a lungo termine tra pazienti con e senza tromboendoarterectomia polmonare.

In conclusione, i risultati hanno fornito una forte evidenza secondo cui la tromboendoarterectomia polmonare è una risoluzione curativa nei pazienti con ipertensione polmonare tromboembolica cronica associata a sindrome da anticorpi antifosfolipidi .
A seguito di una valutazione del rischio / beneficio completa e multidisciplinare per limitare il rischio di trombosi o sanguinamento e per gestire la possibile trombocitopenia, la tromboendoarterectomia polmonare è una risoluzione curativa almeno temporale per ipertensione polmonare tromboembolica cronica complicata con sindrome da anticorpi antifosfolipidi. ( Xagena2018 )

Li C et al, Lupus 2018; 27: 2206-2214

Cardio2018 Pneumo2018 Chiru2018 Reuma2018



Indietro

Altri articoli

Gli anticorpi contro il polietilenglicole ( PEG ) in soggetti sani sollevano preoccupazioni sull'efficacia dei farmaci pegilati. È stata valutata...


La sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini ( MIS-C ) è una rara ma grave complicanza dell'infezione da SARS-CoV-2. È stato...


La miopatia associata agli anticorpi anti-idrossi-metil-glutaril-coenzima A reduttasi ( HMGCR ) è stata riconosciuta come una nuova forma di miopatia...


I pazienti con arresto cardiaco extraospedaliero che rimangono in coma dopo la rianimazione iniziale sono ad alto rischio di morbilità...


Sono in corso studi su numerosi anticorpi monoclonali aventi prevalentemente come target di azione la proteina spike del virus SARS-CoV-2. Tra...


La relazione tra la presenza di anticorpi contro il virus SARS-CoV-2 e il rischio di una successiva reinfezione rimane non...


I dati sull'immunogenicità dei vaccini COVID-19 nei pazienti con malattie autoimmuni, che sono spesso trattati con farmaci immunosoppressori, sono scarsi....


La presenza di autoanticorpi LRPAP1 predice una migliore sopravvivenza libera da fallimento e sopravvivenza globale nei pazienti con linfoma mantellare...


I pazienti con anticorpi anti-SARS-CoV-2 sembrano essere protetti contro la reinfezione per almeno alcuni mesi. Nello studio, i ricercatori hanno osservato...


Secondo una ricerca, i pazienti con linfoma non-Hodgkin a cellule B ( B-NHL ) che sono attivamente sottoposti a trattamento...