Amoxicillina, antibiotico


L’Amoxicillina appartiene alla classe delle penicilline e presenta uno spettro antibatterico ampio. Per bocca è assorbita meglio dell’Ampicillina e, inoltre, l’assorbimento non è influenzato dalla presenza di cibo nello stomaco.


Principio attivo: Amoxicillina ( 250 mg; 500 mg; 1 g )


Indicazioni:  Trattamento delle infezioni da batteri sensibili all’Amoxicillina a carico delle vie respiratorie superiori ( tonsilliti, faringiti, laringiti, sinusiti ), delle vie respiratorie inferiori ( tracheobronchiti, bronchiti acute e croniche, broncopolmoniti, polmoniti, bronchiectasie, ascessi polmonari ); trattamento delle infezioni odontomastoidee, dell’apparato uro-genitale e delle malattie veneree, enteriche ed epato-biliari, della salmonellosi e di altre infezioni, tra cui endocarditi, sepsi, infezioni chirurgiche, infezioni dermatologiche.


Posologia: - Adulti: 250mg ogni 8 ore sulla base del parere medico. La posologia può essere raddoppiata a discrezione medica e in relazione alla forma dell’infezione.

- Bambini: 125mg ogni 8 ore sulla base del parere medico. La posologia può essere raddoppiata a discrezione medica e in relazione alla forma dell’infezione.


Controindicazioni:
Ipersensibilità accertata alle penicilline.


Effetti indesiderati: Tra i più comuni effetti indesiderati si riscontrano: nausea, vomito, diarrea e, più raramente, colite da antibiotici.
Altri effetti indesiderati meno comuni sono caratterizzati da ingiallimento della pelle o degli occhi, grave rush cutaneo, orticaria, sanguinamento insolito o ematomi, convulsioni, stanchezza eccessiva e mancanza di energie.


Interazioni farmacologiche:  Sono possibili reazioni allergiche crociate con la penicillina G e con le cefalosporine. La frequenza di rash può essere aumentata dalla contemporanea assunzione di Allopurinolo. La contemporanea assunzione di contraccettivi orali riduce l’assorbimento degli stessi.
E` noto un effetto terapeutico sinergico tra le penicilline semisintetiche e gli aminoglicosidi.
Il Probenecid, somministrato contemporaneamente, prolunga i livelli ematici dell’antibiotico per competizioni con lo stesso a livello renale.
L`Acido Acetilsalicilico, il Fenilbutazone o altri farmaci antinfiammatori a forti dosi, co-somministrati con le penicilline, ne aumentano i livelli plasmatici e l’emivita.


Prodotti a base di Amoxicillina: Alfamox, Amoflux, Amox, Amoxillin, Amoxina, Bradimox Solutab, Dodemox, Erremox, Genimox, Hydramox, Ibiamox, Isimoxin, Mopen, Moxiren, Neo Ampiplus, Neo Tetranase, Oralmox, Pamocil, Simoxil, Simplamox, Sintopen Velamox, Zimox
( Xagena2006 )

Farma2006




Indietro

Altri articoli

La diverticolite in ambito ambulatoriale viene comunemente trattata con una combinazione di Metronidazolo e fluorochinolone ( Metronidazolo-con-fluorochinolone ) o con...


La bronchite batterica protratta ( PBB ) è una delle principali cause di tosse umida cronica nei bambini. L'attuale trattamento...




La dose ottimale e la durata dell'Amoxicillina orale per i bambini con polmonite acquisita in comunità ( CAP ) non...


L'uso ambulatoriale dell'antibiotico Azitromicina è risultato associato a un rischio maggiore a 5 giorni di mortalità cardiovascolare, mortalità non-cardiovascolare e...


L’evidenza di alta qualità a sostegno di un protocollo di trattamento basato su una comunità per i bambini con grave...


L’Organizzazione mondiale della sanità ( OMS ) raccomanda il ricovero in ospedale per una possibile infezione batterica grave nei bambini...


Il ruolo della terapia antibiotica nella gestione della sinusite batterica acuta nei bambini è controverso.Ricercatori dell’University of Wisconsin a Madison...


Ricercatori dell’Università di Friburgo in Germania hanno descritto un caso di psicosi acuta successiva all’assunzione della combinazione di Amoxicillina e...