Atassia di Friedreich a esordio tardivo


L’atassia di Friedreich di solito si verifica prima dell'età di 25 anni. Sono state descritte varianti rare, come ad esempio l'atassia di Friedreich ad esordio tardivo e l’atassia di Friedreich a esordio molto tardivo, che si verificano dopo i 25 e i 40 anni, rispettivamente.

Sono stati descritti i risultati clinici, funzionali e molecolari, tratti da una grande serie di casi di atassia di Friedreich a esordio tardivo e molto tardivo confrontati con i dati dell’atassia di Friedreich a insorgenza tipica.

Sono stati effettuati confronti fenotipici e genotipici di 44 casi di atassia di Friedreich a esordio tardivo, 30 casi a esordio molto tardivo, e 180 a esordio tipico.

L’atassia di Friedreich a insorgenza tardiva ( atassia di Friedreich a esordio tardivo e molto tardivo ) ha mostrato meno frequentemente disartria, riflessi tendinei aboliti, riflessi plantari estensori, debolezza, amiotrofia, ganglionopatia, atrofia cerebellare, scoliosi, e cardiomiopatia rispetto alla atassia di Friedreich a insorgenza tipica, con disabilità funzionale meno grave e più corta espansione GAA sull’allele più piccolo ( P minore di 0.001 ).

L’atassia di Friedreich a insorgenza tardiva ha avuto una scala inferiore per la valutazione della atassia e per i punteggi funzionali di degenerazione spino-cerebellare e più lunga durata della malattia prima dell’uso della sedia a rotelle ( P minore di 0.001 ).

Entrambe le espansioni GAA sono state negativamente correlate con l'età all’esordio della malattia ( P minore di 0.001 ), ma l'espansione GAA più piccola ha rappresentato il 62.9% dell’età all’insorgenza della variante; l’espansione GAA più grande ha rappresentato il 15.6%.

In questo studio comparativo di atassia di Friedreich a esordio tardivo e atassia di Friedreich a esordio molto tardivo non sono emerse differenze tra questi fenotipi.

In conclusione, l’atassia di Friedreich a insorgenza tipica e quella a esordio tardivo sono diverse e l'atassia di Friedreich è eterogenea.
L'atassia di Friedreich a insorgenza tardiva e l'atassia di Friedreich a esordio molto tardivo sembrano appartenere alla stessa continuità clinica e molecolare e devono essere considerate insieme come atassia di Friedreich a insorgenza tardiva.
Come atassia più frequentemente ereditaria, l'atassia di Friedreich manifesta fenotipi atipici ( atassia spastica, riflessi mantenuti, mancanza di disartria e mancanza di segni extraneurologici ), insorgenza tardiva della malattia ( anche dopo 60 anni di età ) e/o lenta progressione della malattia. ( Xagena2016 )

Lecocq C et al, Mov Disord 2016; 31: 62-69

Neuro2016



Indietro

Altri articoli

Le atassie spinocerebellari sono disturbi ereditari progressivi dell'atassia che possono portare a morte prematura. È stata studiata la sopravvivenza globale dei...


È stata effettuata una valutazione sistematica dell'ampia variabilità clinica nell'atassia di Friedreich ( FRDA ), un disturbo multisistemico che presenta...


La Niemann-Pick di tipo C ( NP-C ) è un raro disordine neurodegenerativo progressivo con trasmissione autosomica recessiva causato da...


L’atassia di Friedreich è una malattia autosomica recessiva senza terapia disponibile. Gli studi clinici con Eritropoietina nei pazienti con atassia...


È stata studiata l'associazione tra l'esposizione al farmaco e la gravità della malattia nella atassia spinocerebellare ( SCA ) di...


È stata stimata la prevalenza di atassia nell’infanzia derivata da cause sia genetiche sia acquisite mediante una revisione sistematica condotta...


L’atassia di Friedreich è una malattia degenerativa progressiva causata da deficit della proteina fratassina. Ripetizioni GAA espanse all'interno dell’introne 1...


L’effetto dell’espansione di ATXN2 sul sistema nervoso si presenta prima che possa essere diagnosticata la sindrome cerebrellare; tuttavia, la progressione...


Esiste una minima evidenza oggettiva per quanto riguarda la gestione della atassia di Friedreich ( FRDA ). Le terapie antiossidante...