Valvulopatia cardiaca associata all’impiego della Cabergolina


Alla RNF ( Rete Nazionale di Farmacovigilanza ), nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2001 e il 4 agosto 2006, sono pervenute 33 segnalazioni di sospette reazioni avverse ( Adverse Drug Reactions – ADR ) da Cabergolina ( Cabaser ).

Sul totale delle segnalazioni 9 sono gravi reazioni avverse.

Il 45% delle reazioni avverse da Cabergolina riguarda patologie cardiache. In particolare, sono stati segnalati:

• un caso di pericardite ( con ospedalizzazione );

• un caso di fibrosi miocardica;

• otto casi di valvulopatia con interessamento della valvola aortica;

• otto casi di valvulopatia con interessamento della valvola mitrale;

• un caso di valvulopatia cardiaca non specificata;

• un caso di insufficienza cardiaca con insufficienza mitroaortica ( con ospedalizzazione ).

Ecocardiograficamente sono state diagnosticate soprattutto insufficienza della valvola aortica e mitralica, singolarmente o in associazione.

Tutti i casi di compromissione cardiaca, ad eccezione delle due ospedalizzazioni, non sono stati considerati gravi.

Il trattamento con Cabergolina è stato comunque interrotto in sette casi. Inoltre, le segnalazioni sono riferite alla specialità medicinale, a base di Cabergolina, autorizzata per il trattamento della malattia di Parkinson.
Pertanto, i casi di valvulopatia hanno riguardato pazienti in terapia cronica con dosaggi elevati del farmaco. In 5 segnalazioni la Cabergolina è stata impiegata per la cura della malattia di Parkinson in monoterapia con una durata di trattamento variabile da 10 mesi a quattro anni. In sei casi la Cabergolina è stata somministrata in concomitanza alla Levodopa; in due casi alla Pergolide e in un caso all'Amantadina.
In particolare, le 15 segnalazioni riguardano 7 uomini e 8 donne, con una età media pari a 56 anni ( età minima 37, età massima 74 ).

L'insorgenza di valvulopatie cardiache è stata segnalata precedentemente anche per la Pergolide ( Nopar ). Nel 2004, in seguito all'analisi dei dati disponibili relativi alla Pergolide, sono state apportate modifiche al Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto ( RCP ) della specialità medicinale contenente tale principio attivo ed è stata divulgata una Dear Doctor Letter agli operatori sanitari sulla possibile comparsa di valvulopatie. La possibile insorgenza di danno alle valvole cardiache con Cabergolina non è al momento riportata nel RCP delle specialità medicinali che la contengono ed è attualmente oggetto di approfondimento a livello europeo per valutare le azioni più appropriate da adottare al fine di consentire ai pazienti un trattamento più sicuro.

Fonte: AIFA, 2006


Xagena2006

Farma2006 Neuro2006





Indietro

Altri articoli

I prolattinomi sono tumori ipofisari comuni che possono causare disfunzione gonadica e infertilità legata a iperprolattinemia. Gli agonisti della dopamina...


Sono stati valutati gli effetti della Levodopa e dell’agonista della dopamina D2 Cabergolina ( Cabaser ) sul turnover della dopamina...


Il trattamento con Cabergolina è stato associato all’insorgenza di valvulopatia cardiaca fibrotica.Il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto ( RCP )...


Sul The New England Journal of Medicine ( NEJM ) sono stati pubblicati due studi osservazionali sull’aumento del rischio di...


L’apoplessia pituitaria è una condizione clinica minacciante la vita, seppur rara, causata da emorragia ed infarto della ghiandola pituitaria, o...


Gli agonisti selettivi dei recettori dopaminergici di tipo 2, come la Cabergolina, comunemente adoperati come farmaci di prima linea nella...


Case report e studi di ecocardiologia hanno indicato che gli agonisti della dopamina derivati dall’ergot, Pergolide ( Permax / Nopar...


Percentuali di remissione del 76, 69,5 e del 64,3% sono state riportate nei pazienti con iperprolattinemia non-tumorale, microprolattinoma e macroprolattinoma,...


Due studi caso-controllo hanno fornito evidenza che 2 agonisti della dopamina derivati dall’ergot, Pergolide ( Nopar ) e Cabergolina (...


Attraverso la Rete Nazionale di Farmacovigilanza ( RFN ) sono pervenute all’AIFA alcune segnalazioni che associano l'uso della Cabergolina ( Cabaser...